Vitalik Buterin, il ragazzo prodigio diventa Genio
Blockchain

Vitalik Buterin, il ragazzo prodigio diventa Genio

By Aneta Karbowiak - 30 Apr 2018

Chevron down

Vitalik Buterin, co-fondatore di Ethereum, riceverà il premio “Genius Award” assegnato da uno dei principali centri tecnologici e scientifici del mondo The Liberty Science Center.

Tra i nominati ci sono anche Sara Seager, astrofisico e cacciatrice di pianeti, Laurie Santos, psicologo cognitivo di specie incrociate e George Church, il pioniere della genomica.

Ciò che li unisce è l’essere dei visionari “che stanno rompendo i paradigmi.”

“I premiati vengono scelti non solo per la loro singolare brillantezza, ma anche perché consentono a una scintilla di creatività di accendere le loro idee e aprire nuovi regni di scoperta. Questo è genio,” dice LSC.

Genius Award” è il più alto onore conferito dal Centro che l’11 maggio festeggerà il suo 25º anniversario.

Tra i vincitori del premio degli anni passati vi sono Jeff Bezos, fondatore di Amazon o Richard Branson fondatore di Virgin Group.

Buterin verrà onorato durante una gala che si terrà a New Jersey e alla quale parteciperanno oltre 700 leader del settore.

Buterin, ragazzo prodigio

Buterin è il ragazzo prodigio che sta dietro alla seconda più grande criptovalute per capitalizzazione del mercato.

Nato in Russia e cresciuto in Canada, nella terza elementare è stato messo in una classe per bambini dotati.

Nel 2010 ha scoperto bitcoin e ha cominciato a scrivere per Bitcoin Weekly per poi creare il proprio giornale online, il Bitcoin Magazine.

Nel 2012, Buterin ha ottenuto l’ammissione al corso delle Scienze del Computer all’Università di Waterloo e l’anno dopo ha pubblicato un white paper che descrive come la blockchain potrebbe essere una piattaforma abilitante per tutti i tipi di software autonomi come gli smart contracts che si auto-eseguono.

Questo white paper sono oggi i fondamenti di Ethereum.

Nel 2016 il prodigio russo è stato classificato al decimo posto nella lista di Fortune delle persone più influenti in affari sotto i 40 anni.

Nonostante Ethereum fosse ancora una tecnologia molto giovane, in pochi anni ha raggiunto più di 67 miliardi di dollari di capitalizzazione, superando i giganti mondiali come Visa, Goldman Sachs Group e Boeing.

Aneta Karbowiak
Aneta Karbowiak

Laureata in Biologia all'Università degli Studi di Genova, si è presto interessata allo sviluppo delle applicazioni mobili e dei chat bot. È entrata nel mondo dell'editoria come manager di un sito di sport inglese dove ha gestito un team di dieci persone. Appassionata della tecnologia blockchain e delle criptovalute, ha cominciato a scrivere per Qubithacker.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.