In Svizzera la laurea va sulla blockchain
In Svizzera la laurea va sulla blockchain
Blockchain

In Svizzera la laurea va sulla blockchain

By Aneta Karbowiak - 3 Mag 2018

Chevron down

Proxeus, una startup svizzera nata grazie ad una partnership con il Centro di Finanza Innovativa dell’Università di Basilea (CIF) ha creato un progetto che permette il rilascio dei certificati universitari e il loro registro sulla blockchain di Ethereum.

Questa idea è stata pensata come una sorta di ciliegina sulla torta di un corso dedicato a bitcoin, blockchain e crypto asset.

Grazie a questo prototipo, l’istituzione svizzera è la prima nel Paese a produrre i diplomi basati su questa tecnologia.

Università e Blockchain

La Svizzera però non è il primo caso. A fare da apripista, già nel 2017, ci avevano pensato 111 studenti del Massachusetts Institute of Technology (MIT), i primi al mondo ad ottenere i diplomi crittografati.

MIT ha utilizzato la tecnologia blockchain per dare ai laureati un facile accesso a versioni verificabili e a prova di manomissione del loro diploma che è possibile condividere con potenziali datori di lavoro.

“La frode è un problema accademico così come lo è in qualsiasi campo”, ha spiegato Schär, fondatore di Proxeus. “Assicurando credenziali sulla blockchain, forniamo un ulteriore livello di sicurezza per laureati e potenziali datori di lavoro. Queste credenziali non possono essere simulate e possono essere facilmente verificate online. Introdurrà un nuovo paradigma di sicurezza e offrirà valore a tutte le parti: i datori di lavoro non perdono tempo a controllare le credenziali, i laureati hanno un vantaggio e le istituzioni stesse riducono il rischio di reputazione e un onere amministrativo significativo “.

Imprese svizzere

Il prototipo creato da Proxeus è molto simile nel funzionamento a quello di MIT.

Proxeus, in collaborazione con IBM e altre compagnie, sta anche lavorando per accelerare il registro legale delle imprese svizzere. La startup ha condotto dei test nei quali è riuscita a tagliare il tempo impiegato per registrare un’azienda da 4-6 settimane a 37 minuti.

Aneta Karbowiak
Aneta Karbowiak

Laureata in Biologia all'Università degli Studi di Genova, si è presto interessata allo sviluppo delle applicazioni mobili e dei chat bot. È entrata nel mondo dell'editoria come manager di un sito di sport inglese dove ha gestito un team di dieci persone. Appassionata della tecnologia blockchain e delle criptovalute, ha cominciato a scrivere per Qubithacker.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.