Decred scala la classifica e apre un DEX
Decred scala la classifica e apre un DEX
Altcoin

Decred scala la classifica e apre un DEX

By Aneta Karbowiak - 7 Giu 2018

Chevron down
Ascolta qui
download

Read this article in the English language here.

Decred, la criptovaluta con il meccanismo di consenso ibrido PoW e PoS, è stata recentemente premiata da Weiss Ratings con il miglior punteggio e ha annunciato la costruzione di un exchange decentralizzato (DEX).

Il riconoscimento della trasparenza

Decred figura tra i migliori progetti di criptovalute insieme a Cardano ed EOS secondo il Weiss Ratings.

La lista comprende 93 progetti diversi e Decred, grazie ai progressi fatti in merito al sistema di governabilità trasparente, si è guadagnato il punteggio migliore.

Con Decred, infatti, sia i miner che i possessori dei token partecipano in voto e il suo successo dipende dalla maggioranza.

Il Decred DEX

Nel tentativo di offrire ai suoi utenti un servizio per un’ulteriore decentralizzazione, Decred ha dato la notizia della costruzione di un exchange decentralizzato.

“La decentralizzazione è stato il nostro principio guida in Decred ed è ciò che ci ha motivato a creare questo progetto, che può avvantaggiare l’intero ecosistema “ ha detto Jake Yocom-Piatt, Decred Project Lead.

Il progetto mira ad essere un’alternativa a tutti gli exchange decentralizzati presenti sul mercato in quanto, oltre alle caratteristiche di un DEX, implementa anche:

– Sistema di gestione dei client dannosi utilizzando un sistema di reputazione basato su Politeia;

– Costo anticipato per creare un account cliente su un server per scoraggiare comportamenti malevoli;

– Corrispondenza pseudocasuale degli ordini che si verifica all’interno delle epoche;

– Scambio quasi istantaneo per ordini più piccoli attraverso una rete Lightning Network off-chain correlata che utilizza gli atomic swap;

– Aggiunta semplice di monete

Il DEX di Decred non avrà una valuta specifica come spesso capita con questo tipo degli exchange, decisione presa per evitare “l’attrito della piattaforma”.

Sul suo blog post, Decred specifica le motivazioni di questa idea di DEX: la privacy dei clienti e le commissioni alte per pagare il listing sugli exchange.

Decred si prefigge l’obiettivo di rimuovere una minima frizione e un qualsiasi rischio di centralizzazione.

I clienti beneficeranno del processo di scambio permissionless, della rimozione dei gatekeeper centralizzati, della ridotta l’influenza degli High Frequency Trading sul processo di scoperta dei prezzi e della prevenzione del wash trading attraverso la creazione di volume verificabile.

Oltre all’exchange decentralizzato, sulla roadmap di Decred troviamo anche il progetto di diventare una privacy coin e di decentralizzare sia i fondi sia le entità che li controllano oltre alla continuazione dei lavori sul Lightning Network.

Aneta Karbowiak
Aneta Karbowiak

Laureata in Biologia all'Università degli Studi di Genova, si è presto interessata allo sviluppo delle applicazioni mobili e dei chat bot. È entrata nel mondo dell'editoria come manager di un sito di sport inglese dove ha gestito un team di dieci persone. Appassionata della tecnologia blockchain e delle criptovalute, ha cominciato a scrivere per Qubithacker.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.