Bitcoin Cash inaugura una Dapp per il blogging
Bitcoin Cash inaugura una Dapp per il blogging
Bitcoin

Bitcoin Cash inaugura una Dapp per il blogging

By Aneta Karbowiak - 14 Giu 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

La app Matter ha scelto la blockchain di Bitcoin Cash per conservare i contenuti digitali dei suoi utenti. È già la terza piattaforma che nel giro di pochi mesi sbarca sul protocollo di Roger Ver.

Il team di Matter ha scritto su Reddit :“Questo è il nostro tentativo di portare post di lunga durata (blogging) su Bitcoin Cash”.

La startup ha scelto Bitcoin Cash per le commissioni basse e per la mancanza di un’entità centrale a controllare i contenuti. Inoltre, Matter vede nel recente aumento della misura dei blocchi di Bitcoin Cash un potenziale per la scalabilità e quindi una buona base per la sua piattaforma social.

Il funzionamento dell’ app Matter

Anche Memo e Blockpress hanno recentemente lanciato le loro applicazioni decentralizzate, anche se Blockpress limita i contenuti a soltanto 217 caratteri mentre Matter punta sui post lunghi.

Pubblicare un testo di 500 parole costa circa 0.10$. Il prezzo viene calcolato in base ai pezzi dei quali è composto il testo. Per esempio, se un post è fatto di 46 pezzi e un titolo vuol dire che costerà circa 12,500 satoshi e cioè circa 0.14$.

Mentre la startup parla soltanto delle commissioni per il testo, bisogna vedere come si traducono le commissioni quando viene caricato un file multimediale tipo video, audio o una foto.

Le piattaforme per il blogging più utilizzate

Steemit è la prima applicazione decentralizzata per il blogging che utilizza la propria blockchain basata sulla tecnologia di graphene.

Attualmente, Steemit è una delle blockchain con più transazioni e l’approccio utilizzato per la pubblicazione dei contenuti è completamente differente da quello di Matter.

Mentre la DApp su Bitcoin Cash richiede dagli utenti una commissione per mettere le proprie parole su blockchain, Steemit non solo non applica nessuna commissione, ma premia gli utenti con dei token ogni volta che qualcuno commenta o fa l’upvote dell’articolo.

Un’altra piattaforma di blogging molto utilizzata è quella di Medium anche se non ha nulla a che fare con la blockchain. Gli utenti però possono creare i loro blog gratuitamente e godere di una certa visibilità garantita da una grande base degli utenti.

Rimane da vedere se Matter riuscirà a farsi spazio tra tante possibili opzioni offerte dal mercato ciononostante la costruzione delle DApp è sicuramente positiva per Bitcoin Cash e per l’adozione di blockchain in generale.

 

Aneta Karbowiak
Aneta Karbowiak

Laureata in Biologia all'Università degli Studi di Genova, si è presto interessata allo sviluppo delle applicazioni mobili e dei chat bot. È entrata nel mondo dell'editoria come manager di un sito di sport inglese dove ha gestito un team di dieci persone. Appassionata della tecnologia blockchain e delle criptovalute, ha cominciato a scrivere per Qubithacker.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.