Australia: la tracciabilità della carne su blockchain Ethereum
Blockchain

Australia: la tracciabilità della carne su blockchain Ethereum

By Fabio Lugano - 20 Dic 2018

Chevron down

Un nuovo passo avanti nella sicurezza alimentare, tre tonnellate di carne sono state spedite da Casino, nel New South Wales dell’Australia, alla Cina e tutto il percorso è stato tracciato utilizzando la blockchain di Ethereum.

Read this article in the English version here.

Il progetto è stato portato avanti dalla Queensland University of Technology (QUT) in collaborazione con BeefLedger attraverso un progetto denominato Food Agility Project.

La contraffazione della carne australiana è un grande problema, soprattutto sui mercati dell’Estremo Oriente dove un chilo di questo prezioso alimento, certificato di alimentazione allo stato brado e vegetale, può variare fra i 38 ed i 120 dollari al kg, quando invece le carni locali di scarsa qualità o di provenienza incerta vengono pagate dai 4 ai 7 dollari.

Questa notevole differenza di prezzo viene a creare un vero e proprio mercato della falsa carne australiana con contraffazioni per un controvalore pari a 2 miliardi di dollari annui, secondo uno studio di Price Waterhouse.

Si tratta di un problema rilevante, che va al di là del dato economico, perché viene a danneggiare l’immagine di prodotto di qualità di questa eccellenza dell’Australia.

Ecco il perchè di questa soluzione, necessaria tanto più che la domanda supera l’offerta.

Mike Briers, CEO di Agility, ha affermato:

“Le bistecche false costano milioni ai produttori australiani, mettono in pericolo la salute dei consumatori e danneggiano il marchio Australia. Le tecnologie crypto come Blockchain creano una registrazione immutabile, non violabile che riesce a seguire il prodotto dalla stalla al piatto, dando le dovute credenziali alla carne e creando fiducia nel consumatore”.

Il tracciamento è stato eseguito in collaborazione con BeefLedger che sviluppa l’utilizzo della blockchain Ethereum per questo tipo di attività.

Il progetto prevede anche l’utilizzo di incentivi di carattere economico per la tracciabilità, affinché i produttori ed i distributori utilizzino questo strumento ormai essenziale nella certificazione d’origine dei prodotti.

Esperimenti sul tracking della carne tramite blockchain sono in corso in diversi Paesi fra cui il Regno Unito, dove la FSA ha condotto sperimentazioni approfondite in questo settore.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.