Giacomo Zucco: cosa è successo durante il live su Youtube
Giacomo Zucco: cosa è successo durante il live su Youtube
Bitcoin

Giacomo Zucco: cosa è successo durante il live su Youtube

By Amelia Tomasicchio - 24 Mar 2019

Chevron down

Venerdì scorso, 22 marzo, si è tenuto il live su Youtube di Understanding Bitcoin con Giacomo Zucco.

Read this article in the English version here.

Per concludere in bellezza la serie di video con il CEO e co-founder di BlockchainLab, Cryptonomist ha infatti ideato una puntata in diretta per poter dare ai lettori della rivista la possibilità di interagire e porre domande a Zucco.

La diretta è durata quasi 1 ora e le domande sono state tra le più disparate, parlando di EOS, Proof of Stake, teoria dei giochi, capitalizzazione di mercato e valore futuro di bitcoin, e molto altro ancora.

Simpatico anche il siparietto che ha tenuto Giacomo Zucco in cui ha dichiarato di non possedere bitcoin perché sarebbero stati perduti in uno sfortunato incidente navale.

Zucco ha infatti spiegato:

“Se ricordate il film Fight Club ci sono alcune regole – questo non riguarda me ma lo dico per voi. La prima regola è che potete parlare moltissimo di Bitcoin, la seconda regola è che non dovete parlare mai dei vostri bitcoin. Dobbiamo abituarci ad un’ottica diversa, un’ottica in cui quando i soldi ti sono portati via non potete più averli indietro, non c’è il charge back, un’ottica in cui quando venite sequestrati e magari malmenati non potete appellarvi al freezing dei conti bancari perché su bitcoin non esiste e non potete appellarvi alla tracciabilità per trovare i mascalzoni […]. Bitcoin è un asset al portatore. Gli asset al portatore hanno tanti vantaggi: sono indipendenti, difficili da confiscare o rubare, facili da nascondere, ma quando vengono rubati sono facili da proteggere anche per i ladri”.

Scusandoci quindi della qualità video dovuta a problemi tecnici dell’ultimo minuto che abbiamo voluto comunque ignorare per mantenere la promessa dell’orario in cui sarebbe cominciata la diretta, vi auguriamo buona visione.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.