banner
Grin festeggia il primo anno con un aggiornamento hard fork
Grin festeggia il primo anno con un aggiornamento hard fork
Criptovalute

Grin festeggia il primo anno con un aggiornamento hard fork

By Valeriya Georgieva - 17 Gen 2020

Chevron down

Il compleanno della crypto Grin è avvenuto il 15 gennaio ed è iniziato con il previsto aggiornamento hard fork, che – tuttavia – non comporta uno sdoppiamento della rete; i GRIN in circolazione non saranno influenzati.

Questo è il secondo hard fork nella storia di Grin ed è stato pianificato per essere implementato una volta raggiunto il blocco 524160.

Con questo aggiornamento, l’algoritmo recentemente utilizzato CuckARood29 è stato modificato e cambiato nel nuovo algoritmo chiamato Cuckaroom. Tuttavia, se si vuole continuare a minare Grin con il C29, è necessario aggiornare il software del miner per implementare il nuovo algoritmo. 

Inoltre, sono già previsti il 3° e il 4° aggiornamento della rete in 1/2 anno e 1 anno, rispettivamente. 

È bene notare che il valore memorizzato sul wallet Ironbelly non viene influenzato e dovreste essere in grado di accedere a tutte le funzionalità e le applicazioni una volta installati i nuovi aggiornamenti dell’hard fork. 

Fate attenzione alle truffe che dicono di spostare le vostre monete altrove. Questo nuovo cambiamento è stato pianificato con largo anticipo con l’obiettivo finale di tenere i vostri GRIN in salute e al sicuro. Basta installare gli aggiornamenti e rimanere tranquilli. Cliccando qui potete installare l’aggiornamento.

Inoltre, il 10 gennaio, uno degli sviluppatori principali, @Yeastplume, ha condiviso sul forum di GRIN alcune delle priorità e degli obiettivi principali per lo sviluppo continuo del protocollo open source:

“Nelle prossime settimane esamineremo la nostra roadmap e le funzionalità relative ai prossimi rilasci, ma in questo momento ho già in mente quello che dovrebbe essere il risultato delle prossime settimane. L’aggiunta di una modalità CLI interattiva al wallet, il che aiuterà a risolvere i problemi con l’API e, si spera, a trasformare finalmente il wallet di riferimento in qualcosa di un po’ più usabile (per coloro che preferiscono la riga di comando). Spero che sia risaputo che l’attenzione è sempre stata focalizzata sul consentire agli sviluppatori, attraverso le API, di fornire un’esperienza positiva, ma sarà di grande aiuto per ulteriori sviluppi e test dell’API avere un’interfaccia a riga di comando in cui il wallet sia “in esecuzione in background” (come previsto dall’API) invece di eseguire un singolo comando e uscire.Una migliore documentazione su come usare l’API, e in particolare un esempio di codice (nodo) su come inizializzare e chiamare l’API sicura prima di rimuovere l’API proprietaria non sicura nella 4.0.0. Test di strategia sia per il nodo che per il wallet… tutti i nostri test di integrazione automatizzati hanno un forte bisogno di essere ristrutturati e rielaborati, quindi penso che questo dovrebbe diventare una priorità per l’intero team di sviluppo nei primi mesi del 2020. Possibile backend del wallet SQL per supportare le esigenze dei grandi utenti istituzionali”.

Il prossimo meetup di Grin si terrà ad Amsterdam come l’anno scorso. Il primo sponsor di questo evento è stato annunciato e non stupisce che gli sviluppatori di Litecoin siano davvero interessati al protocollo privato MimbleWimble e ne stiano addirittura discutendo l’implementazione.

 

Valeriya Georgieva
Valeriya Georgieva

Oltre 10 anni di esperienza lavorativa nella gestione e nel supporto di una varietà di prodotti e servizi tecnologici delle aziende Fortune 500. Specializzata in IT Business Process Outsourcing. Nel 2018 Valeriya è entrata a far parte dell'industria Crypto e attualmente contribuisce a start-up e piccoli team con progetti open source. Nel 2020 Valeriya ha iniziato il suo webinar chiamato Shoes in Bitcoin, che si concentra sull'apprendimento della tecnologia.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.