banner
John McAfee abbandona il progetto Ghost coin
John McAfee abbandona il progetto Ghost coin
Criptovalute

John McAfee abbandona il progetto Ghost coin

By Eleonora Spagnolo - 20 Ago 2020

Chevron down

John McAfee ha abbandonato il progetto della privacy coin Ghost. Lo ha comunicato su Twitter con svariati post in cui spiega le ragioni del clamoroso addio. 

Come si può vedere sul tweet, il management a cui ha affidato lo sviluppo della privacy coin lo ha deluso. Per questo dice senza esitazioni che Ghost: 

“Senza dubbio fallirà”. 

Il problema è da ricercarsi in Josh Case che a detta di McAfee non si è concentrato su Ghost come avrebbe dovuto. 

A lui è rivolta un’accusa pesante: quella di non aver mantenuto la promessa di focalizzarsi al 100% su Ghost. Al contrario, avrebbe invece lavorato su altri progetti quali Clearpoll ed Ethershare. 

In un altro Tweet McAfee è ancora più esplicito: 

In pratica, ciò che McAfee sostiene, è che Ghost coin è sulla via del fallimento in quanto gestita male. E lui non ha nessuna intenzione di dare supporto ad un progetto sulla via del tramonto. 

Parole che suonano molto dure, soprattutto perché solo pochi giorni prima McAfee rilasciava una dichiarazione d’amore su Ghost. Sosteneva, sempre su Twitter, che aveva lavorato un’intera vita per creare l’ecosistema che stava ora prendendo vita intorno a Ghost, comprensivo di un’exchange, una criptovaluta ed un telefono. 

McAfee lascia la coin Ghost ma tiene il servizio telefonico

In realtà il celebre influencer dice addio al progetto della criptovaluta, che, annuncia, sarà rimpiazzata, ma porterà avanti un altro servizio connesso a Ghost, il Ghost Cell Phone Data Service

Sarà lanciato il 30 settembre e garantirà massima privacy agli utenti nelle loro comunicazioni: non saranno tracciati, in quanto usufruiranno di eSim e godranno di una connessione protetta, veloce e ad ampia copertura in almeno 35 paesi del mondo. 

La delusione dei fan 

La scelta di John McAfee ha sorpreso e in qualche caso lasciato sconcertati i suoi supporter. Su Twitter a McAfee è stato rinfacciato che molti fan hanno investito in Ghost trascinati proprio dal nome di McAfee. 

Ma l’influencer non si è lasciato commuovere. Tutta colpa di Josh Case, a suo dire, che sta mandando all’aria il progetto della privacy coin. Meglio focalizzarsi sul servizio telefonico, il nuovo centro dell’ecosistema Ghost. 

Una delusione che è forte anche per lo stesso McAfee che si è detto pronto a rimuovere il tatuaggio con Ghost

Tutto da rifare insomma. Chi sognava di vedere una criptovaluta con il marchio McAfee dovrà attendere ancora. Non resta che vedere come evolverà il progetto del Phone Data Service che promette di cambiare il mondo delle telecomunicazioni.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.