Arriva il gioco basato sulla DeFi
Arriva il gioco basato sulla DeFi
Defi

Arriva il gioco basato sulla DeFi

By Alfredo de Candia - 28 Ago 2020

Chevron down

Il team di DeFi of Thrones, ha pensato di creare un gioco a tema che comprende l’uso dei maggiori token di questo settore.

Questo progetto si inserisce a pieno in un settore, quello della finanza decentralizzata (DeFi), che ha visto in questi mesi un incremento davvero mostruoso sia in termini di volumi e sia di nascita di nuovi progetti, non da ultimo Travala che diventerà un collaterale per la stablecoin BAI di Bidao.

Defi of Thrones ha concluso una piccola ICO (Initial Coin Offering), rilasciando il token DOT. La ICO ha raccolto 201 ETH, circa 85mila dollari, il cui 75% sarà utilizzato per mettere liquidità su Uniswap e sarà bloccato per 1 anno.

Il gioco di DeFi of Thrones

Leggendo le regole del gioco possiamo vedere che queste sono abbastanza semplici da comprendere: l’utente dovrà scegliere uno dei 2 token DeFi suggeriti e comprare un numero di biglietti equivalente a quanti token vorrà.

L’acquisto si effettua utilizzando il token nativo DOT.

Nel corso di una settimana si vedrà quale dei 2 token risulterà più performante e l’utente che aveva puntato sul token migliore, vincerà la quota dell’avversario perdente che quindi avrebbe scommesso sul cavallo sbagliato.

I token DOT vengono attualmente scambiati per 0,00015 ETH.

La scommessa sulla DeFi

Parliamo in pratica di un gioco PvP (Player versus Player), ma anche con una dose di scommessa/gioco d’azzardo.

Considerando che non ci sono altre operazioni da fare, i giocatori dovranno solo controllare alla fine della settimana se il loro token sia risultato vincente o meno.

Interessante notare come i token presi in considerazione saranno sempre di più, a partire da quelli con una maggiore capitalizzazione e liquidità, così da evitare token sconosciuti o troppo rischiosi.

Altro fattore da prendere in considerazione è che lo smart contract del gioco utilizzerà gli oracoli di ChainLink per avere un prezzo affidabile ed in tempo reale. 

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.