banner
Dogecoin, il prezzo vola e Robinhood va in tilt
Dogecoin, il prezzo vola e Robinhood va in tilt
Altcoin

Dogecoin, il prezzo vola e Robinhood va in tilt

By Eleonora Spagnolo - 5 Mag 2021

Chevron down

Dogecoin continua a stupire tutti e a volare: il prezzo ieri ha superato i 50 centesimi, per poi arrivare al record storico ad un passo dai 70 centesimi e ritracciare. Tutto questo avveniva mentre la popolare app Robinhood accusava dei problemi nel trading di criptovalute.

A confermare i problemi è stata la stessa applicazione sui suoi canali ufficiali:

“Stiamo avendo dei problemi con il trading crypto. Stiamo lavorando per risolverli al più presto”. 

Questo tweet è apparso nella tarda mattinata di ieri negli Stati Uniti, la sola nazione dove si può fare trading con Robinhood.

Successivamente l’app ha comunicato che il trading crypto era ripreso anche se alcuni utenti continuavano a registrare disservizi. 

Robinhood down, mentre Dogecoin sale

Robinhood è andata in down proprio mentre il prezzo di Dogecoin scalava nuovi record. È probabile che proprio la frenesia intorno a Dogecoin abbia fatto andare in tilt l’applicazione. 

Dogecoin (DOGE), dal canto suo, ieri ha registrato un balzo di oltre il 50%, con un rialzo settimanale che è del 120% e che la vede nuovamente raddoppiare di prezzo. Dopo aver toccato i 70 centesimi, ha ritracciato e ora vale 64 cent. Ma sono in molti ad essere ormai sicuri che presto DOGE varrà un dollaro.

Questa volta non c’entra Elon Musk. Tuttavia sta crescendo l’attesa per lo show di sabato 8 maggio al Saturday Night Live: in tanti si aspettano che il CEO di Tesla parli di Dogecoin, facendo salire ulteriormente il valore della crypto satirica. 

Nel frattempo, altri exchange hanno aggiunto il supporto a DOGE, contribuendo probabilmente a far crescere il suo prezzo. L’ultimo in ordine di tempo è stato Gemini, l’exchange dei gemelli Winklevoss, che proprio ieri ha avviato i depositi, e a breve aprirà anche il trading. 

Tyler Winklevoss con l’occasione ha voluto dire la sua: 

“Dogecoin  la moneta della gente. È organica, irriverente e simpatica”. 

Per il fratello Cameron Winklevoss invece:

“Dogecoin è la criptovaluta più simpatica e più amichevole nell’universo. Sì, è un meme, ma tutto il denaro è un meme!”

Anche l’exchange Kraken ha da poco listato Dogecoin. Infine, eToro ha da poco aggiunto Dogecoin al suo paniere. 

Tutto questo può aver contribuito a pompare il prezzo di DOGE, e in definitiva a far uscire Dogecoin dall’ambito dello scherzo. In definitiva, Dogecoin, con la sua ascesa, non può più essere considerata solo un meme.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.