Attacco hacker a Robinhood: furto di email per 5 milioni di clienti
Attacco hacker a Robinhood: furto di email per 5 milioni di clienti
Sicurezza

Attacco hacker a Robinhood: furto di email per 5 milioni di clienti

By Vincenzo Cacioppoli - 9 Nov 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Robinhood, la celebre app di trading online, ha annunciato la violazione a causa di un attacco hacker delle email e i relativi dati personali di 5 milioni di clienti.

I fatti sono stati raccontati in un post sul blog ufficiale.

Attacco hacker a Robinhood: i dati rubati

La stessa società ha rassicurato i clienti sul fatto che l’attacco non aveva riguardato i conti aziendali e quelli dei clienti.

“Una terza parte non autorizzata ha ottenuto l’accesso a una quantità limitata di informazioni personali per una parte dei nostri clienti”. 

Questo quanto ha scritto la società, sottolineando nello stesso tempo che la violazione era stata contenuta da allora e che non c’era stata: 

“nessuna perdita finanziaria per nessun cliente”.

Ma la società ha però aggiunto che l’hacker sarebbe riuscito a violare anche alcuni dati aggiuntivi come la data di nascita e l’indirizzo di casa di 310 clienti, mentre per 10 clienti hanno la violazione dei dati personali sarebbe ancora più grave senza aggiungere altri dettagli in proposito.

Attacco hacker Robinhood
Robinhood ha subito un furto di dati dei clienti

Robinhood la app per trader crypto friendly

Robinhood è una piattaforma per trading che permette ai suoi utenti di operare su un piccolo paniere di azioni Usa e sulle principali criptovalute senza pagare commissioni.

Attualmente è dedicata solo al mercato statunitense, ma presto potrebbe aprirsi anche ad altri paese. È diventata celebre con il clamoroso caso di GameStop, il cui rialzo da record fu proprio alimentato da trader della piattaforma , grazie al supporto del social Reddit.

Nei primi sei mesi del 2021 la piattaforma ha registrato un record di transazioni, grazie alla grande spinta del mercato delle criptovalute, che ha rappresentato  il 42% circa di tutta l’operatività del periodo.

Questo risultato è stato reso possibile anche dagli enormi volumi di operazioni su una singola criptovalute, Dogecoin, che ha raggiunto il 63% circa di tutti i movimenti in cripto. 

A maggio la grande operatività dei suoi utenti su Dogecoin, schizzato a 70 centesimi di dollaro, aveva mandato in tilt la piattaforma. Visto il grande successo del trading in criptovalute, Robinhood sta attualmente testando anche la funzionalità per il prelievo e il deposito diretto di criptovalute.

I problemi di Robinhood

Ma la piattaforma è stata spesso accusata di essere come una sorta di casino, e per il caso Gamestop è stata condannata dalle autorità di controllo di Wall street a pagare una multa da 70 milioni di dollari.

Ora questo grave attacco hacker non potrà che mettere nuovamente sotto i riflettori la questione della sicurezza e della garanzia per i clienti di una app, che opera con modalità e strumenti non troppo ortodossi alla finanza tradizionale

 

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.