Una mostra sugli NFT a Lugano dal 15 al 21 Novembre 2021
Una mostra sugli NFT a Lugano dal 15 al 21 Novembre 2021
Eventi

Una mostra sugli NFT a Lugano dal 15 al 21 Novembre 2021

By Stefania Stimolo - 15 Nov 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Dal 15 al 21 Novembre 2021 a Lugano ci sarà la Lugano NFT Week: una settimana di mostra, eventi e workshop sull’affascinante mondo della Crypto Art e dei Non Fungible Token.

Lugano NFT Week: mostra, eventi e workshop

Lugano Living Labs ha organizzato la “Lugano NFT Week” per rendere la città svizzera sempre più crypto-friendly e al centro dell’arte digitale e dell’innovazione, nel suo binomio tra virtuale e realtà.

La mostra sarà inaugurata oggi dalle ore 17:00 presso Villa Ciani e sarà accessibile gratuitamente fino il 21 novembre con i seguenti orari: Lun-Ven 11:00-18:30 e weekend dalle 9:00 alle 18:30. Sul sito ufficiale è presente l’intero programma della mostra, per prenotarsi anche negli eventi in cui è richiesto.

Al centro della scena ci sarà il mondo degli NFT con eventi di Talk dedicati che coinvolgono gli NFT Art, NFT gaming, NFT e metaversi e anche NFT del play-to-earn. 

Non solo, con Luca Ambrosini, esperto di Blockchain e ricercatore presso l’Istituto di sistemi informativi e networking della SUPSI, si potrà partecipare al workshop “Crea il tuo NFT”. 

Nel mondo della Crypto Art, ci sarà la mostra “The Future is Unwritten”, curata da Ivan Quaroni e Linda Tommasi in cui saranno proposte opere scelte tra le centinaia che compongono la collezione di Poseidon NFT Fund, una delle più grandi e cospicue d’Europa. Le opere sono di artisti che ricoprono un ruolo chiave in questo fenomeno come Beeple, XCOPY, Hackatao e Dangiuz, Skygolpe, Raphael Lacoste, Giovanni Motta e tanti altri. Anche gli NFT dei più giovani esordienti di settore saranno esposti.

mostra NFT Lugano
La Lugano NFT Week avrà luogo dal 15 al 21 novembre

La mostra NFT per un cambiamento di paradigma epocale

La Lugano NFT Week vuole rappresentare il cambiamento di paradigma epocale che stiamo vivendo, che apre nuovi scenari di cui la città svizzera vuole esserne il centro innovativo.

Infatti, grazie alla Lugano Living Labs, Lugano è sempre più una città blockchain crypto-friendly.  

In riferimento principalmente alla Crypto Art, siamo nel mercato dell’arte che libera nuovi potenziali creativi, fornendo una dimensione a linguaggi, espressioni e grammatiche artistiche finora marginalizzate dal sistema dell’arte tradizionale.

La blockchain di Lugano

Non solo, dopo il lancio a fine 2020 dell’app MyLugano e del payment token cittadino LVG Points, di recente è stata creata anche 3Achain, la blockchain istituzionale promossa dalla città. 

3Achain è una blockchain privata, istituzionale e senza scopo di lucro, creata a favore delle aziende, del mondo accademico, della ricerca e degli enti pubblici interessati.

La blockchain delle 3A “autorevole, affidabile e accessibile” di Lugano è anche sostenibile in termini energetici, azzerando le commissioni di spesa a carico di cittadini e commercianti.

3Achain ha creato quindi una rete istituzionale garante delle transazioni che permette un “algoritmo di autorità”, invece che di validazione.

Il progetto della blockchain luganese è stato frutto di una collaborazione di una ventina di enti, tra cui Casinò Lugano, Ente ospedaliero cantonale, Logol, Luxochain, Noku, Swisscom, Ticino Blockchain Technologies Association, BancaStato e molti altri.

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.