Il progetto Arbismart mira a conquistare NFT, Bitcoin trading e DeFi nel 2022
Il progetto Arbismart mira a conquistare NFT, Bitcoin trading e DeFi nel 2022
Criptovalute

Il progetto Arbismart mira a conquistare NFT, Bitcoin trading e DeFi nel 2022

By Crypto Advertising - 4 Gen 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

SPONSORED POST*

Al giorno d’oggi, non basta avere una moneta con una grande utilità.  Per rimanere un passo avanti, un progetto deve essere in grado di stare al passo con gli ultimi sviluppi tecnologici e diversificarsi, creando un ecosistema versatile che si rivolge alle crescenti esigenze crypto della sua comunità. A fare da apripista è ArbiSmart

Il progetto si sta rapidamente evolvendo da una piattaforma di investimento automatizzata in un hub crypto, che nel 2022 introdurrà una vasta selezione di utilità, tra cui un wallet, un exchange, un marketplace NFT, una piattaforma di investimento, una serie di servizi bancari supportati da crypto e altro ancora. 

Progetto ArbiSmart: La storia finora

Fondato nel 2019, ArbiSmart ha guadagnato terreno in modo lento ma costante. Il token nativo, RBIS, è stato su una traiettoria costante verso l’alto e gli analisti stanno proiettando un aumento a 70 volte il prezzo attuale entro il 2023. 

La piattaforma ArbiSmart genera rendimenti dall’arbitraggio automatico delle criptovalute, il che significa che fa soldi dalle disparità nel prezzo di una criptovaluta tra gli exchange. Poiché le differenze di prezzo si verificano con la stessa regolarità sia in un mercato toro che in un mercato orso, ArbiSmart offre una grande copertura contro un improvviso calo dei prezzi, in quanto gli utenti della piattaforma continuano a guadagnare un profitto passivo costante, anche se il mercato crolla improvvisamente.

progetto Arbismart
Arbismart esegue l’arbitraggio delle criptovalute

 

I profitti dall’arbitraggio crypto partono dal 10,8% all’anno, e arrivano fino al 45% all’anno, (dallo 0,9% al 3,75% al mese), a seconda della dimensione del vostro deposito. Se scegliete di tenere i vostri profitti RBIS in uno dei conti di risparmio a lungo termine di ArbiSmart che è bloccato per un periodo contrattuale, allora possono fare fino all’1% al giorno di interessi. 

Un’altra fonte di guadagno sostanziale sono le plusvalenze sul valore crescente di RBIS. Il token è già aumentato di oltre il 907% e continua a salire. Una volta che il token verrà listato e verranno introdotte nuove utilità, è probabile che il token si rafforzerà solo con la crescita della domanda. 

Cosa sta succedendo in questo momento

Attualmente, RBIS è in procinto di essere listato sugli exchange globali e sarà disponibile per il trading da gennaio 2022. Il listing, destinato a continuare per tutto l’anno a venire, è destinato ad ampliare la portata del token con ogni nuovo exchange. Man mano che diventa accessibile a un nuovo pubblico, RBIS continuerà a guadagnare credibilità e legittimità, dimostrando la sua redditività.

progetto Arbismart
RBIS sta per essere listato

Per cominciare, ogni volta che RBIS sarà listato su un altro exchange diventerà disponibile per un’intera nuova comunità, guadagnando riconoscimento e aumentando il suo volume di trading e i livelli di liquidità. 

Inoltre, non appena sarà sugli exchange, sarà accessibile a un pubblico internazionale più ampio che include coloro che sono stati esclusi dall’acquisto di RBIS attraverso la piattaforma a causa dello status di licenza UE di ArbiSmart.  

Sebbene inizialmente potrebbe esserci una pesante attività di transazione una volta che RBIS è disponibile per il trading, il prezzo dovrebbe stabilizzarsi rapidamente, con la suite completa di nuove utility in cantiere per il nuovo anno e con il fatto che così tanti proprietari di RBIS stanno facendo HODLing, ovvero tenendo i fondi in conti di risparmio a lungo termine, almeno fino alla fine del 2023, il che aiuterà RBIS a mantenere il suo valore. 

Dove è diretto RBIS nel 2022

Il 2022 sarà un grande anno per ArbiSmart, dato che non solo l’azienda darà il via al processo di listing, ma verranno introdotte molteplici nuove utility RBIS che probabilmente spingeranno la domanda del token. Infatti questi sviluppi sono previsti a far salire il prezzo del token fino al 7.000%.  L’offerta di RBIS è limitata, permanentemente fissata a 450M, quindi con l’aumento della domanda, il prezzo è quasi certo di salire.

Recentemente sono stati introdotti diritti di voto esclusivi e più token RBIS possedete, maggiore sarà il vostro potere sulla direzione futura del progetto, man mano che crescerà in un ecosistema di criptovalute. 

progetto Arbismart
Nuove utilità sono in arrivo per Arbismart e RBIS

L’inizio del nuovo anno vedrà il lancio della prossima utility di ArbiSmart, un programma di yield farming, tramite l’applicazione esterna UniSwap, e gli aggregatori DeFi, dove guadagnerete rendimenti elevati del settore per i prestiti del vostro capitale. Poiché il conto rimane sbloccato, i vostri RBIS sono sempre accessibili per il trading, e siete ricompensati con lo 0,3% delle commissioni di trading su ogni operazione. 

Nel Q1, ArbiSmart introdurrà anche un’applicazione mobile compatibile con i dispositivi Apple e Android. Un’altra utility RBIS che sarà lanciata all’inizio dell’anno è un portafoglio che genera interessi, che supporta sia FIAT che crypto. A completare la roadmap di sviluppo per l’intensa prima metà del 2022 è il mercato NFT di ArbiSmart. I token non fungibili (NFT), forniscono un mezzo per verificare l’autenticità e la proprietà di tutti i tipi di opere d’arte digitali e oggetti da collezione come foto, audio, video, oggetti in-game e altro. Le opere d’arte nell’esclusiva collezione di 10.000 pezzi di ArbiSmart, sono ciascuna certificata da un NFT che può essere acquistato solo utilizzando i gettoni RBIS.

La seconda metà dell’anno vedrà anche l’introduzione del proprio exchange crypto di ArbiSmart così come una serie di servizi di crypto banking come iBan, servizi di pagamento e carte di debito. Alla fine del 2022 ArbiSmart sta anche cercando di diventare una piattaforma di lancio per gli investimenti che assegna capitali a nuovi e promettenti asset digitali. 

L’espansione dell’ecosistema ArbiSmart aumenterà il valore del token, poiché l’uso di una utility RBIS fornirà l’accesso alle altre, guidando la domanda e aumentando la liquidità. Inoltre, l’uso di più utility RBIS sarà incentivato. Per esempio, i possessori di ArbiSmart NFT saranno ricompensati con un APY più alto quando utilizzano il servizio di yield farming. 

Mattone dopo mattone RBIS sta costruendo una casa virtuale per gli utenti di criptovalute che può fornire una vasta gamma di servizi finanziari digitali e decentralizzati. Per entrare prima che ArbiSmart si trasformi da piattaforma di arbitraggio di criptovalute in un importante hub per la gestione degli asset digitali, comprate subito RBIS

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né ha testato la piattaforma.

 

Crypto Advertising

Vuoi un tuo articolo pubblicato su Cryptonomist? Vuoi pubblicizzare il tuo progetto crypto? Contattaci su [email protected]

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.