Ecco perché Bitcoin è crollato e come trarre profitto dal mercato in rosso
Ecco perché Bitcoin è crollato e come trarre profitto dal mercato in rosso
Criptovalute

Ecco perché Bitcoin è crollato e come trarre profitto dal mercato in rosso

By Crypto Advertising - 14 Gen 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

SPONSORED POST*

Bitcoin (BTC) inizia la sua prima settimana completa del 2022 in un territorio ormai abituale sotto i 50.000 dollari. Dalla fine di dicembre 2021, Bitcoin ha sperimentato un mercato rosso con diversi cali di vario grado. Il 5 gennaio, è persino sceso sotto i 43.000 dollari, precipitando quasi il 10% in sole 8 ore. Bitcoin sta finalmente facendo delle grandi mosse e possiamo aspettarci che i prossimi giorni siano altamente volatili.

Mercato rosso per Bitcoin e criptovalute

Il sentimento del mercato delle criptovalute, che ha registrato estrema paura, si è intensificato dopo un periodo prolungato di prestazioni fiacche e il recente crollo. Il Crypto Fear & Greed Index è passato da 24 ieri a 15 ora (più basso è l’indice, più paura c’è).

Bitcoin mercato rosso
L’indice Fear and Greed è in zona di “Extreme Fear”

Ciò che arriva con i movimenti al ribasso e i sentimenti di paura sono una serie di cattive notizie:

Mercati azionari e forti correzioni della Fed

I mercati azionari statunitensi hanno subito una correzione alla chiusura dopo che i verbali della riunione del FOMC di dicembre della Federal Reserve hanno mostrato che il regolatore è impegnato a ridurre il suo bilancio e ad aumentare i tassi di interesse nel 2022. Con la correzione dei mercati azionari, il prezzo di BTC ha seguito l’esempio scendendo sotto i 44.000 dollari, innescando una cascata di liquidazioni che ha raggiunto i 222 milioni di dollari in meno di un’ora.

“Bitcoin sarà volatile in questo periodo, sia un effetto della volatilità del mercato azionario, ma anche da brusche correzioni di rotta della Fed”, 

Charles Edwards, fondatore dell’asset manager Capriole, ha notato in una serie di tweet il 3 gennaio.

Continuo controllo sulle politiche di regolamentazione delle multinazionali

Una dopo l’altra, le politiche di regolamentazione delle criptovalute fanno sì che i prezzi di Bitcoin affrontino sfide più severe. Come uno dei più grandi paesi di estrazione di criptovalute del mondo, l’Iran sta chiudendo di nuovo i centri di estrazione di criptovalute per ridurre il consumo di combustibile liquido nelle centrali elettriche in un momento di calo delle temperature. Nel frattempo, il Kosovo si unisce al Kazakistan, all’Iran e all’Islanda nell’imporre restrizioni sul mining di Bitcoin a causa del sovraccarico delle reti energetiche. Inoltre, i membri del Parlamento del Regno Unito stanno spingendo per una maggiore supervisione regolamentare degli asset crypto quest’anno e il National Tax Service della Corea del Sud ha annunciato che da gennaio 2022, i cittadini sono tenuti a pagare le tasse per il pagamento delle criptovalute.

Il hashrate della rete Bitcoin crolla del 13,4%

Mercoledì, il Kazakistan, il secondo paese al mondo per quanto riguarda l’hashrate del mining di Bitcoin, ha avuto disordini politici senza precedenti. La statale Kazakhtelecom ha chiuso l’internet della nazione, facendo precipitare l’attività di rete al 2% degli alti livelli giornalieri. Il provvedimento ha dato un duro colpo all’attività di mining di Bitcoin nel paese, che rappresenta il 18% dell’attività di hash della rete mondiale di Bitcoin. Secondo i dati compilati da YCharts.com, il tasso complessivo di hash della rete Bitcoin è diminuito del 13,4% nelle ore dopo lo spegnimento da circa 205.000 petahash al secondo (PH/s) a 177.330 PH/s. Senza dubbio ha un grande impatto sul mining globale di Bitcoin.

Ulteriori perdite in BTC

Bitcoin mercato rosso
Le perdite di Bitcoin

Dal grafico giornaliero della coppia BTC/USDT, il prezzo di BTC ha oscillato intorno ai 45.000 dollari per molto tempo. Dopo aver sfondato questo prezzo, Bitcoin ha continuato a scendere. L’EMA (Exponential Moving Averages) Cross ha avuto una croce della morte il 22 dicembre, che era quasi una previsione del crollo del prezzo del BTC in questo periodo. Tutto sommato, BTC è totalmente sceso del 37,5% dal massimo storico di 68.000 dollari al prezzo attuale di 42.500 dollari. La maggior parte degli analisti ritiene che sia entrato in una corsa al ribasso.

Come trarre profitto dalla corsa ribassista?

Se volete trarre profitto da un mercato dell’orso, potreste aver bisogno di conoscere il trading di futures con leva 100 volte. Con il trading di futures con leva 100x, è possibile acquistare al rialzo (andare lungo) o vendere al ribasso (andare corto), il che significa che è possibile prendere profitti sia che il mercato salga o scenda. Inoltre, la leva 100 volte può amplificare i tuoi profitti di 100 volte.

Come funziona la leva 100x?

I trader possono aprire una posizione con solo l’1% di margine richiesto con questo strumento. Per esempio, se abbiamo usato 1 BTC per aprire un contratto short al prezzo di $46.800 il 5 gennaio e chiuderlo 8 ore dopo quando il Bitcoin era scambiato a $42.500, il nostro profitto sarà ($46.800 – $42.500) * 100 BTC / $42.500 = 10.11BTC, rendendo il ROI di oltre il 1000%.

Piattaforma di trading raccomandata con leva 100x

Bexplus è una piattaforma leader nel trading di crypto derivati che offre il trading di futures con leva 100x su varie coppie di trading: BTC, ETH, ADA, Doge, XRP, ecc. Bexplus non richiede KYC ed è popolare tra oltre un milione di trader da tutto il mondo. Inoltre, è sicuro per essere accreditato da MSB (Money Services Business).

Vantaggi di Bexplus:

  • Bonus del 100% per ogni deposito.
  • Portafoglio Bitcoin con un tasso di interesse annualizzato fino al 21%.
  • Conto demo con 10 BTC per i trader per familiarizzare con il trading a leva.
  • Nessun requisito KYC, registrazione con verifica via email in pochi minuti.
  • App intuitiva e completa su Apple App Store e Google Play.
  • Servizio 7/24 ore one-to-one per risolvere i vostri problemi in qualsiasi momento.
  • Prelievo veloce senza limiti di tempo e nessuna tassa di deposito.

Iscrivetevi a Bexplus per ottenere un bonus di deposito del 100%!

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né ha testato la piattaforma.

Bexplus

Crypto Advertising

Vuoi un tuo articolo pubblicato su Cryptonomist? Vuoi pubblicizzare il tuo progetto crypto? Contattaci su [email protected]

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.