RBIS sta per salire più in alto di Bitcoin, Cardano o Shiba Inu!
RBIS sta per salire più in alto di Bitcoin, Cardano o Shiba Inu!
Criptovalute

RBIS sta per salire più in alto di Bitcoin, Cardano o Shiba Inu!

By Crypto Advertising - 13 Mar 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

SPONSORED POST*

Così come il 2021 ha visto l’ascesa di Shiba Inu, Doge, Cardano, Solana, Avalanche Polkadot, e altri, il 2022 è sicuro di vedere la sua parte di crypto di successo, generando centinaia di migliaia, se non milioni di plusvalenze per gli investitori esperti che comprano al momento giusto. Un forte concorrente che dovrebbe salire alle stelle in valore nei prossimi mesi è ArbiSmart (RBIS). In questo momento, RBIS, che è nuovo sui mercati globali, è valutato meno di un dollaro, ma si prevede che il prezzo salirà del 4.000% entro la fine dell’anno, quando il processo di listing prenderà il via e verranno introdotte nuove utility RBIS.

Un investimento stabile e ad alto rendimento 

La piattaforma ArbiSmart ha costruito la sua crescente comunità grazie all’arbitraggio crypto automatizzato. Si tratta di una strategia di investimento passivo che genera ricavi da differenze temporanee nel prezzo di un asset, attraverso gli exchange. I rendimenti annuali vanno dal 10,8% al 45%, a seconda dell’importo investito, e questi profitti sono integrati da interessi composti. ArbiSmart è in grado di fornire una copertura contro un mercato in calo, perché le disparità di prezzo tra gli exchange si verificano in modo altrettanto coerente se il mercato delle criptovalute è ribassista o rialzista, generando rendimenti costanti anche durante un crash. 

RBIS
I rendimenti annuali di Arbismart vanno dal 10,8% al 45%.

Un’altra fonte di profitti passivi attualmente offerta sulla piattaforma sono i conti di risparmio a lungo termine. Questi conti sono bloccati per un periodo predeterminato, e il titolare dell’account può guadagnare fino all’1% di interesse al giorno, a seconda della valuta dell’account e la lunghezza del contratto scelto per il lock dei fondi. 

RBIS: una community in espansione

Il nuovo anno ha visto l’inizio del processo di listing di RBIS. Dall’inizio di gennaio il token è già stato listato sui principali exchange, tra cui Coinsbit, HitBTC, SushiSwap, LAToken e Uniswap, con altri in arrivo.

RBIS Arbismart
Il processo di listing di RBIS è iniziato a gennaio 2022

Questo slancio crescente contribuirà significativamente alla redditività a lungo termine di RBIS. Ogni scambio aggiuntivo aumenta la credibilità del token e fa crescere il suo pubblico. Nuovi listing si traducono in una maggiore liquidità e in un aumento del volume degli scambi, in quanto il token diventa disponibile per un maggior numero di community, il che a sua volta lo renderà attraente per exchange ancora più grandi e importanti. 

ArbiSmart sta anche espandendo la sua community con l’introduzione di nuove utility RBIS. Il primo dei molteplici servizi crittografici in cantiere per il 2022 è un programma decentralizzato di yield farming, il cui lancio è previsto per la fine di questo mese. 

Il servizio sarà offerto attraverso Uniswap, con un’interfaccia ArbiSmart che consente agli utenti di interagire con il programma direttamente e di puntare fondi in pool di liquidità ETH/RBIS e USDT/RBIS, per ricompense elevate. I contributi faranno guadagnare ai partecipanti fino al 190.000% in rendimenti percentuali annuali, oltre allo 0,3% delle commissioni su ogni scambio. I prelievi possono essere effettuati in qualsiasi momento in quanto non c’è alcun blocco sui fondi di yield farming. 

Un hub di servizi in crescita

Piuttosto che togliere il piede dall’acceleratore, ArbiSmart aumenterà il ritmo nei prossimi mesi, e il prossimo trimestre vedrà l’introduzione di due nuove utility RBIS. 

In primo luogo, il progetto lancerà un mercato per i token non fungibili (NFT). Utilizzando RBIS, i partecipanti saranno in grado di acquistare NFT, che conferiscono la proprietà e certificano l’autenticità dei pezzi nella collezione di 10.000 opere d’arte digitali di ArbiSmart. 

RBIS
Nuove utility in arrivo per RBIS e Arbismart

Più tardi, nel Q2, ci sarà il lancio di un portafoglio che genera interessi. Supportando sia crypto che FIAT, il portafoglio digitale conserverà in modo sicuro il capitale dell’utente, offrendo fino al 45% di interessi all’anno.

Questi sviluppi saranno seguiti nella seconda metà del 2023, fino all’inizio del 2023, da un’applicazione mobile compatibile con i dispositivi Android e Apple che permetterà agli utenti di memorizzare, acquistare e scambiare crypto in modo sicuro. ArbiSmart sta anche lavorando su un proprio exchange di criptovalute e su una piattaforma di investimento per finanziare promettenti altcoin emergenti. Inoltre, il progetto ha appena ampliato la sua autorizzazione UE, che ora copre ArbiSmart per fornire servizi bancari crypto, e nel prossimo anno, ArbiSmart introdurrà crypto IBAN, carte di debito e soluzioni di servizio di pagamento.

L’obiettivo di ArbiSmart nel 2022 è quello di evolvere da una piattaforma di arbitraggio crypto in un ecosistema crypto ad ampio raggio che offre una suite diversificata di servizi finanziari. Questo guiderà la domanda per il token in quanto RBIS è la valuta che alimenta tutte queste nuove utilità. Con la crescita della domanda, l’offerta di token si ridurrà, poiché la quantità di RBIS che può essere creata è limitata, il che probabilmente farà salire il prezzo in modo sostanziale.

Mentre il prezzo di RBIS si trova attualmente a circa 0,5 dollari USA, la moneta è su una chiara traiettoria ascendente. Per ottenere i maggiori guadagni possibili prima che il prezzo salga alle stelle, comprate RBIS ora

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né ha testato la piattaforma.

Crypto Advertising

Vuoi un tuo articolo pubblicato su Cryptonomist? Vuoi pubblicizzare il tuo progetto crypto? Contattaci su [email protected]

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.