Report: le migliori città per una carriera crypto, NFT e metaverso
Report: le migliori città per una carriera crypto, NFT e metaverso
News dal Mondo

Report: le migliori città per una carriera crypto, NFT e metaverso

By Stefania Stimolo - 3 Apr 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Qualche giorno fa l’azienda di gambling MrQ ha stilato un report per capire quali siano le migliori città al mondo per una carriera nell’ambito crypto, NFT e metaverso. L’analisi ha coinvolto parametri come lo stipendio medio, il numero di posti di lavoro vacanti e il numero di imprese correlate, così come la velocità media di download.

Report della MrQ per scoprire le migliori città globali crypto, NFT e metaverso

L’industria delle crypto è in forte esplosione anche grazie alle categorie NFT e Metaverso che continuano a emergere e crescere, prevedendo un futuro luminoso per questo settore e per chi, ovviamente, ci lavora. 

Ecco perché MrQ ha analizzato più parametri per scoprire quali sono le migliori città al mondo in cui svolgere una carriera, proprio nel settore crypto, NFT e metaverso. 

“Abbiamo analizzato le più grandi città globali in tutto il mondo per determinare le migliori per una carriera in NFT, Crypto e Metaverse. Guardando lo stipendio medio, il numero di posti di lavoro vacanti e il numero di aziende in questi campi, così come la velocità media di download, lo studio rivela le migliori località per una carriera in questi tre settori estremamente eccitanti.”

Carriera in NFT: Singapore al primo posto, seguita da Londra 

Dati carriera NFT

Nel settore dei Non-Fungible Token, esplosi nel 2021, pare che Singapore sia la migliore città al mondo in cui lavorare, risultata con il secondo più alto numero di posti di lavoro in NFT combinati al numero di imprese relative a NFT, Crypto e il metaverso presenti. 

Non solo, a Singapore anche lo stipendio medio annuo per questo lavoro è il sesto migliore al mondo, con un impressionante $66.050. 

best salaries

A seguire c’è Londra, col suo stipendio annuale ancora migliore di Singapore, e cioè $77.400.

Seguendo il parametro delle città più pagate per una carriera in NFT, ci sono Sydney e Melbourne con stipendi relativamente di oltre $93.877 e $82.096. In Europa, invece, Amsterdam, Londra e Amburgo sono le città in cui trasferirsi se si vuole guadagnare molto nel settore NFT, con stipendi di $77.865, $77.400 e $75.377, rispettivamente.

Guardando la classifica al contrario ci sono Colombia, Portogallo, Messico ed Emirati Arabi che sono le peggio pagate per una carriera negli NFT. 

Crypto e metaversi: le migliori città al mondo per fare carriera

E se l’oggetto di studio fosse una carriera nel settore crypto, la storia da esaminare parla di ben 14 anni, con l’invenzione di Bitcoin nel 2008. Bè in questo caso, sono gli Stati Uniti che pare dominano la classifica con le migliori città al mondo, con Denver in cima alla classifica. 

Dati carriera crypto

Certo che sempre negli USA, poi, c’è anche Mark Zuckerberg che ha rinominato nell’ottobre 2021 il suo business globale di Facebook in Meta Platforms, affermando di volersi sviluppare nel metaverso. Ma pare non sia rimasta negli USA la nuova dimensione. 

Infatti, proprio per il metaverso, Singapore, Londra e Hong Kong occupano le prime tre posizioni come migliori località per svolgere una carriera in questo settore. 

Dati carriera metaverso

Tutte e tre le località ospitano la maggior parte delle offerte di lavoro, con Londra che arriva al primo posto con 332, che è più del doppio di Singapore che arriva al secondo posto con 149.

A gran sorpresa, Città del Messico sovrasta tutte le altre località analizzate con un potenziale di guadagno medio annuale di $317.332, seguito da Sydney con 96.608$ e Melbourne al terzo con 92.052$. 

La Gen Z e le loro abitudini sempre più tecnologiche

Di recente, anche Thunes ha rivelato in un suo rapporto le abitudini di vita, acquisto e finanziarie dei più esperti di tecnologia digitale, la Gen Z, la generazione più popolosa del globo. 

Si tratta dei giovani dai 16 ai 24 anni, che non conoscono la vita senza internet e smartphone, che sembra stiano forzando il cambiamento della società a favore della tecnologia. 

E infatti, la Gen Z risulta essere sempre più coinvolta nei social media, sia per la vita quotidiana, ma anche per gli acquisti e, in alcuni casi, anche per guadagnare. Non solo, il report ha rivelato che come metodo di pagamento, gli Zoomers preferiscono i portafogli mobili ai conti correnti tradizionali e contanti.

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.