banner
RBIS Coin è salita del 39% nell’ultima settimana ed è sulla buona strada per fare x200 nel 2022
RBIS Coin è salita del 39% nell’ultima settimana ed è sulla buona strada per fare x200 nel 2022
Sponsored

RBIS Coin è salita del 39% nell’ultima settimana ed è sulla buona strada per fare x200 nel 2022

By Crypto Advertising - 21 Lug 2022

Chevron down

SPONSORED POST*

Il mercato delle valute digitali ha vissuto mesi difficili e per i possessori di criptovalute è una sfida mantenere il valore del proprio capitale, per non parlare della crescita del proprio portafoglio. 

Eppure, la criptovaluta RBIS, il token nativo alla base del progetto ArbiSmart, sta registrando una crescita significativa ed è eccezionalmente ben posizionata per ottenere guadagni importanti nella seconda metà del 2022, offrendo al contempo molteplici flussi di reddito passivo.

Il portafoglio ArbiSmart e l’ecosistema di criptovalute 

Fondato nel 2019, ArbiSmart (RBIS) è un portafoglio che genera interessi e un hub di servizi di criptovalute autorizzato nell’UE. Il progetto ha registrato una crescita costante di anno in anno e a gennaio di quest’anno ha preso il via il processo di listing di RBIS. Negli ultimi sei mesi è stato aggiunto a un flusso costante di exchange di primo livello, come Uniswap e SushiSwap, mentre nomi importanti come Coinbase stanno pubblicando guide per l’acquisto del token. 

Al momento, il lancio del portafoglio ArbiSmart, previsto per giugno 2022, è il primo passo di una grande espansione che avverrà nella seconda metà del 2022.

rbis-1
Portafoglio di ArbiSmart

Il portafoglio offre alti interessi su piani di risparmio a 2, 3 e 5 anni e supporta un ampio elenco di valute tradizionali come EUR, USD e GBP, oltre a valute digitali come BTC, ETH, APE, AAVE, UNI, XRP, COMP, BNB, LINK, MANA, AXS solo per menzionarne alcune. Gli interessi giornalieri maturati possono essere aggiunti direttamente al saldo chiuso, oppure possono essere versati automaticamente in un saldo aperto, dove sono sempre disponibili per un prelievo immediato.  

Incentivi RBIS

Il possesso di RBIS da parte dei titolari di portafogli è fortemente incentivato e questo è destinato a far crescere la domanda di token man mano che il servizio si diffonde. 

Per cominciare, la quantità di RBIS posseduta da un titolare di portafoglio determina il livello del suo conto. Questo, a sua volta, determina la quantità di interessi guadagnati sui saldi di risparmio in tutte le valute supportate dal portafoglio.

Inoltre, i saldi RBIS fruttano i tassi più alti. Tutti i saldi FIAT e crypto supportati guadagnano fino al 49% all’anno, ad eccezione dei saldi RBIS, che guadagnano fino al 147% all’anno. 

Inoltre, i risparmi in FIAT e crypto possono guadagnare un tasso più alto se l’interesse giornaliero sul saldo in EUR o di BTC viene ricevuto in RBIS.

Il potere di voto è un ulteriore incentivo all’acquisto di RBIS. All’interno dell’ecosistema ArbiSmart, un RBIS equivale a un voto, quindi più token significano maggiore influenza sulla direzione futura del progetto.

Profitti in un mercato in crescita o in calo 

Un altro motivo per cui il token RBIS ha registrato una crescita costante, anche se le altre monete sono andate a picco, è la resistenza agli orsi dell’ecosistema di ArbiSmart. 

Sia che il proprietario di una criptovaluta decida di mantenere i suoi BTC o di rispondere a un mercato ribassista convertendoli in stablecoin o in valute tradizionali, con un portafoglio ArbiSmart può conservare i suoi fondi in modo sicuro mentre genera profitti passivi

rbis-2
Profitti durante il mercato ribassista

Finché si possiede una quantità minima di RBIS, si può mettere al lavoro il resto delle FIAT e crypto, e alla scadenza del piano di risparmio si può facilmente più che raddoppiare la valuta scelta. Di conseguenza, anche in un mercato ribassista, la domanda aumenta e RBIS è in grado di salire di valore, il che significa grandi guadagni in conto capitale, oltre agli interessi dei piani di risparmio a lungo termine.

Un ulteriore fattore che contribuisce alla forza del token RBIS è lo “shock dell’offerta”. Nelle prossime settimane e mesi, con il decollo del portafoglio, un numero maggiore di RBIS uscirà dalla circolazione generale per essere bloccato per un periodo compreso tra i due e i cinque anni nei piani di risparmio del portafoglio. Questo farà sì che la limitata offerta di RBIS si riduca, facendo salire il prezzo.  

Il portafoglio che genera interessi non è l’unica utility RBIS resistente agli orsi offerta dall’hub ArbiSmart. Il servizio di arbitraggio automatizzato di criptovalute del progetto genera profitti passivi fino al 45% all’anno grazie ai brevi casi in cui una moneta è temporaneamente disponibile su exchange diversi, a prezzi diversi nello stesso momento. Queste differenze di prezzo emergono altrettanto frequentemente, sia in un mercato rialzista che ribassista, e possono verificarsi per i motivi più disparati, come ad esempio una disparità nel volume degli scambi o nel livello di liquidità tra due exchange di dimensioni diverse. Questo rende il servizio un’ottima copertura contro il calo dei prezzi. 

Espansione del progetto nella seconda metà del 2022

Un altro motivo per cui il token si trova su una chiara traiettoria ascendente nei prossimi mesi è che nel terzo e quarto trimestre del 2022 ArbiSmart lancerà diversi servizi di utilità in rapida successione, tutti alimentati da RBIS, il che significa che il token sarà necessario per utilizzare ciascuno dei servizi. 

rbis-3
ArbiSmart sta lanciando diversi servizi di pubblica utilità in rapida successione

Le nuove utility includeranno una versione mobile della piattaforma e un programma decentralizzato di yield farming che ricompensa i partecipanti per lo staking con un APY fino al 190.000% e lo 0,3% delle commissioni di ogni operazione. La seconda metà dell’anno prevede anche l’introduzione di una collezione di migliaia di opere d’arte digitali uniche, oltre a un mercato NFT per l’acquisto e la vendita di token non fungibili. Inoltre, sono in cantiere un exchange di criptovalute e un metaverso di gioco, dove i visitatori potranno acquistare, sviluppare e vendere lotti di terreno digitali.

Ciascuna di queste utility è interconnessa, con vantaggi se utilizzata insieme ad altri servizi dell’ecosistema ArbiSmart. Così, un NFT del mercato potrebbe avere una funzione di gamificazione all’interno del programma di yield farming, aumentando i profitti, o servire come avatar nel metaverso. Di conseguenza, la domanda di RBIS è destinata a crescere ulteriormente nei prossimi mesi. 

In un mercato in crescita o in calo, ArbiSmart offre i mezzi per generare profitti passivi costanti da tutti i tipi di monete. Con le numerose nuove utility in cantiere per H2 che spingono la domanda, mentre l’offerta diminuisce, RBIS è sulla buona strada per esplodere nelle prossime settimane e mesi, anche se i nomi più importanti delle crypto stanno affondando di valore. Per entrare in possesso del token, a un prezzo accessibile, acquistate RBIS oggi stesso

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né ha testato la piattaforma.

Crypto Advertising

Vuoi un tuo articolo pubblicato su Cryptonomist? Vuoi pubblicizzare il tuo progetto crypto? Contattaci su [email protected]

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.