La lingua delle criptovalute
La lingua delle criptovalute
Sponsored

La lingua delle criptovalute

By Crypto Advertising - 27 Ott 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

SPONSORED POST*

Nonostante la prima criptovaluta, Bitcoin, sia entrata al mondo già nel 2009, di criptovalute se ne sente parlare di più solo recentemente. Le nuove generazioni ormai e non solo, cercano di avvicinarsi a questo mondo e sfortunatamente a volte ci si ritrova in qualche truffa. Non c’è infatti solo da capire esclusivamente le cripto ma bisogna avere a che fare con le piattaforme exchange che permettono la loro commercializzazione. BitiCodes ad esempio, si occupa proprio dello scambio o vendita/acquisto di Bitcoin ma non sempre l’operazione risulta facile soprattutto quando accediamo per le prime volte a queste attività Oltre a questo c’è da dire che anche il linguaggio non viene spesso capito usando alcuni termini specifici e talvolta anche delle simbologie. Oggi siamo qui per affrontare questi tre punti e cercare di capirne qualcosa di più. Bisogna sempre tenere però bene in mente che tale tipo di investimento è comunque rischioso e se non si ha intenzione di perdere del denaro probabilmente sarebbe bene non iniziare.

Le truffe del momento

Ce ne sono davvero tantissime in giro purtroppo ed è facile cadere in una trappola. Gli attacchi hacker soprattutto si evolvono a seconda delle esigenze e dell’evoluzione stessa delle crypto e dei loro sistemi di sicurezza. Vediamo insieme una truffa che riguarda in modo particolare le criptovalute anche se non sono le uniche che troverai navigando in internet. Ci sono dei particolari tipi di truffatori che attraverso app e siti di incontri ben popolari, attirano le loro vittime e usano delle tattiche emotive per guadagnare fiducia e chiedere poi criptovalute. Ma tranquilli, ci sono delle piccole precauzioni che potrete prendere per cercare di evitare così la truffa:

  • chiedere una videochiamata e accertarsi quindi della persona con cui parlate talvolta anche quotidianamente
  • non dare mai le tue informazioni finanziarie
  • fai attenzione a dare dettagli che potrebbero aiutare i truffatori a crackare le tue password.

Fate sempre attenzione quindi alle persone con cui parlate  e vi scambiate informazioni soprattutto se non le conoscete, il pericolo è sempre dietro l’angolo ma ora cerchiamo di capire qualcosa di più della terminologia delle criptovalute.

Le parole che devi conoscere

Anche se sei nuovo del settore e avrai tempo poco alla volta per imparare, ci sono alcuni termini che devi conoscere fin dal primo momento se vuoi sperare di capirci davvero qualcosa.

Blockchain: la blockchain è letteralmente un blocco di catene ove ogni volta che viene fatta una transazione, un blocco si aggiunge. Ha un sistema decentralizzato e ciò significa che non viene memorizzata su una rete ma solo sul computer.

Fiat: ebbene no, nel mondo delle criptovalute non bisogna legare questo termine alle automobili ma piuttosto alle valute fisiche. Ad esempio, se sei in USA un fiat sarà il dollaro americano, in Italia sarà l’euro e così via.

Altcoin: qualsiasi moneta digitale che non sia Bitcoin che è stata la prima ad essere inventata, è allora un altcoin, ovvero moneta alternativa.

Exchange: se vorrai dare inizio alla cosa e scambiare le criptovalute, sappi che avrai bisogno di una piattaforma di scambio chiamata appunto exchange. Generalmente queste ti permettono di scambiare anche cripto con fiat. 

Wallet: non è altro che un portafoglio digitale dove hai la possibilità di conservare tutte le tue criptovalute. 

Mining: letteralmente estrazione. Più veloce sarà il tuo pc più velocemente potrai estrarre moneta. 

DeFi: è una versione abbreviata di finanza decentralizzata. Questo termine si riferisce alle transazioni finanziarie che avvengono senza un “intermediario”, come il governo, una banca o un’altra istituzione finanziaria.

NFT: davvero una tecnologia molto interessante questa. Sono i token non fungibili ovvero unici ed inequivocabili che possono essere opere d’arte o qualsiasi altra cosa. Potrete comprare NFT attraverso l’utilizzo di criptovalute.

Tantissimi sono gli altri termini che dovrete imparare e questi da approfondire ma così avrete una visione generale. Oltre a questo nel mondo delle cripto vengono usate delle simbologie particolari di uso comune quando chattiamo con qualcuno. Ma quali?

La simbologia delle criptovalute

Ecco qui 4 emoji facili e simpatici da usare:

  1. Balena: indica una persona che possiede una grande quantità di una certa moneta
  2. Triangolo rosso: indica il fan club della cripto Avalanche
  3. “Cacchetta”: per dire che è una moneta senza valore
  4. Pizza: emoji del Bitcoin Pizza Day. Si festeggia il 22 maggio perché in quella data c’è stato il primo acquisto di beni con criptovalute nell’anno 2010.

Ovviamente queste sono solo alcune delle cose che dovrete imparare di questo mondo e ricordate che bisogna prima studiare per intraprendere questa strada. Non è così facile come sembra e di certo non basterà imparare qualche vocabolo. 

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né ha testato la piattaforma.

Crypto Advertising

Vuoi un tuo articolo pubblicato su Cryptonomist? Vuoi pubblicizzare il tuo progetto crypto? Contattaci su [email protected]

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.