Lanciata la presale di Tora Inu, la memecoin che potrebbe esplodere nel 2023
Lanciata la presale di Tora Inu, la memecoin che potrebbe esplodere nel 2023
Sponsored

Lanciata la presale di Tora Inu, la memecoin che potrebbe esplodere nel 2023

By Crypto Advertising - 4 Nov 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

SPONSORED POST*

È stata lanciata la presale del token TORA del progetto Tora Inu. 

Il lancio vero e proprio sul mercato avverrà solamente nel 2023, quindi ora è possibile acquistare il token in presale a prezzi scontati. Si prevede che l’anno prossimo questa memecoin potrebbe esplodere grazie ad una nuova bullrun. 

Infatti, in genere le memecoin esplodono proprio quando arrivano sui mercati, e la presale attuale sta già attirando molti investitori. 

In cosa consiste il progetto Tora Inu

Il progetto Tora Inu è ambizioso, perchè vuole sfidare le principali memecoin, ovvero Dogecoin, Shiba Inu e Floki. 

Si tratta di una memecoin “New Era” che segna una svolta nel settore delle memecoin. Infatti il token ha un nuovo ed intuitivo meccanismo di burn e ridistribuzione che allo stesso tempo premia i detentori fedeli e riduce l’offerta per rendere il token più prezioso. 

Inoltre dell’ecosistema Tora Inu farà parte anche un divertente gioco play-to-earn (P2E) con metaverso che consentirà agli utenti di guadagnare TORA giocando. 

Il meccanismo deflazionistico brucia una piccola percentuale di TORA ad ogni transazione, e diventa più rigoroso mano a mano che l’ecosistema diventa più popolare. Così quando la domanda aumenta il token TORA subisce una maggiore deflazione, causando una contrazione dell’offerta. 

Oltra a ciò, una piccola parte di token TORA viene ridistribuita ad ogni transazione anche ai possessori più fedeli, così da dare loro un incentivo a continuare a holdare, visto che vedranno aumentare il saldo del proprio wallet.

Visto che per ottenere successo le memecoin hanno bisogno di ampie community, Tora Inu ha pianificato una massiccia campagna di marketing che coinvolgerà anche alcune delle pubblicazioni più importanti del settore crypto.

Inoltre, il team del progetto ha grande esperienza nell’esecuzione di campagne di marketing, soprattutto attraverso social media come Facebook, Twitter, Reddit e Telegram.

Il lancio del token TORA sul mercato

Per il lancio del token il team di Tora Inu ha stretto una partnership con Astronaut Launchpad, il launchpad più sicuro su BSC.

La prevendita dovrebbe avvenire in quattro fasi separate, con i primi utenti che dovrebbero ottenere immediatamente un ritorno sull’investimento una volta completate tutte e quattro le fasi. Infatti il token verrà poi listato sui mercati al prezzo della quarta prevendita. 

È anche importante ricordare che non c’è stata ancora alcuna vendita privata, quindi il campo di gioco è completamente equo per tutti i partecipanti alla prevendita pubblica. 

Le memecoin sono le star nel mercato crypto, perchè spesso fanno notizia. Il 2022 d’altronde è stato un anno molto tranquillo su questo fronte, con solo alcune eccezioni degne di nota.

Anche Tora Inu prende il nome da una razza canina, ma la sua tokenomic è unica. Questo la rende competitiva nei confronti delle altre memecoin simili. 

Secondo i suoi creatori ha le potenzialità per scuotere il mercato crypto, grazie ad un livello potenzialmente molto forte di successo, incluso il fatto che il team ha molta esperienza e che sono pianificate diverse quotazioni in exchange di primissimo livello.

La presale prevede un prezzo incrementale durante le quattro fasi, quindi la massima convenienza c’è se lo si acquista subito. 

Ogni anno ha la sua memecoin, e Tora Inu si candida ad essere la memecoin del 2023.  

Dogecoin ha spopolato tra fine 2020 ed inizio 2021, mentre Shiba Inu ha spopolato per il resto del 2021. Nel 2022 stanno nascendo nuove memecoin, come Tamadoge, ma ancora nessuna è riuscita ad esplodere. 

Grazie alla vasta campagna di marketing che verrà effettuata nel 2023 Tora Inu si propone di scuotere il bear market e diventare la memecoin del 2023. 

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né ha testato la piattaforma.

Crypto Advertising

Vuoi un tuo articolo pubblicato su Cryptonomist? Vuoi pubblicizzare il tuo progetto crypto? Contattaci su [email protected]

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.