Tora Inu è la meme coin del 2023: Una moneta in anticipo sui tempi
Tora Inu è la meme coin del 2023: Una moneta in anticipo sui tempi
Sponsored

Tora Inu è la meme coin del 2023: Una moneta in anticipo sui tempi

By Crypto Advertising - 29 Nov 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

SPONSORED POST*

Ogni anno ha il suo Meme Token, e Tora Inu è una memecoin di nuova generazione che rivendicherà l’anno 2023. Quando si tratta di competere con i titani del settore come Doge e Shiba Inu, Tora Inu intende scuotere le cose sfidando il quo consolidato del settore. È in corso una prevendita per il progetto e sono in corso i preparativi per spingerlo a superare la concorrenza e renderlo il progetto più interessante del 2023.

Ogni anno è rappresentato da un meme token unico.

È noto che il settore delle criptovalute si svolge in modo ciclico da molto tempo, con i token che raccolgono la maggior parte dell’attenzione per un certo periodo di tempo. Questa idea è perfetta per il settore dei memecoin, che vede alcune iniziative avere successo mentre altre falliscono su base annuale.

Per la maggior parte degli anni 2020 e 2021, ad esempio, Dogecoin ha occupato il primo posto nel mercato dei token meme. In quel periodo di tempo, Dogecoin è riuscita a farsi strada tra i primi 10 progetti in classifica, dove si trovava insieme ad altre criptovalute e asset digitali come Ethereum, Solana e Binance Coin.

Tuttavia, verso la fine dell’anno, Shiba Inu è riuscito ad aggiudicarsi il titolo, entrando nella top 20 dei progetti in classifica entro ottobre 2021. Nonostante Dogecoin abbia ancora un valore di mercato maggiore, Shiba Inu ha raccolto la maggior parte dell’attenzione.

Quest’anno (2022), queste due iniziative hanno generalmente dominato il mercato, ma altre memecoin, come Tamadoge, stanno iniziando a farsi strada nel settore. Tuttavia, c’è una nuova memecoin in città che si sta preparando a rivendicare il 2023 come suo anno e a conquistare i riflettori. Tora Inu è il nome del token.

Per quanto riguarda il 2023, Tora Inu è già in una posizione di leadership.

La memecoin di nuova generazione nota come Tora Inu è destinata a scuotere l’intero mercato delle memecoin nell’anno 2023.

La grande tokenomics, che combina un meccanismo di masterizzazione e di ridistribuzione per rendere il token deflazionistico, è al centro del progetto e ne costituisce il punto focale. Come conseguenza diretta, il valore di un singolo token TORA aumenterà all’aumentare del numero di transazioni eseguite su una blockchain. Inoltre, come risultato della ridistribuzione, i possessori di mani di diamante del token saranno ricompensati per il loro impegno a mantenere la proprietà dei loro token nel corso di un lungo periodo di tempo.

Il progetto è già un passo avanti rispetto ai suoi rivali, poiché prevede di sviluppare un gioco P2E che consentirà ai giocatori di guadagnare giocando e impegnandosi nell’ecosistema. Inoltre, il gioco sarà dotato di NFT, che consentiranno ai giocatori di competere l’uno contro l’altro in battaglie per la possibilità di vincere token.

Gli utenti avranno la possibilità di votare sul futuro corso del progetto acquistando le NFT sulla piattaforma utilizzando il token di governance TORA. Tora Inu prevede di introdurre in futuro il suo metaverso, che consentirà agli utenti di interagire tra loro in realtà virtuale (VR). Inoltre, il team di Tora Inu ha intenzione di consentire il flusso di denaro extra attraverso l’ecosistema, ospitando varie terre e pubblicità nel metaverso. Ciò ricompenserà i possessori di token Tora Inu con riacquisti e commissioni di ridistribuzione.

Una spinta massiccia per il coinvolgimento dei clienti e le vendite al CEX.

Il fatto che Tora Inu abbia già pianificato una campagna di marketing completa è una delle principali forze trainanti che la pone alla guida della memecoin del 2023. Inoltre, ha l’obiettivo di essere quotata su borse centralizzate (CEX) di alto livello e ha già annunciato la prima di queste quotazioni, anche se non sappiamo su quale di queste borse sarà.

Il team ha una grande esperienza nel portare i prodotti a un’ampia varietà di pubblico e ha ricevuto il sostegno di diversi investitori di alto livello nel settore. Inoltre, ha esperienza nel marketing su tutte le piattaforme di social media, tra cui Telegram, Twitter, Instagram e Reddit; di conseguenza, si può prevedere che nei prossimi mesi si sentirà parlare molto di più di Tora Inu.

Tuttavia, il momento ideale per investire in un token è prima che tutti lo conoscano. In questo modo è possibile ottenere il massimo rendimento dal proprio investimento. In questo senso, la prevendita di Tora Inu rappresenta un’ottima occasione per effettuare un investimento.

La fase iniziale della prevendita offre la migliore opportunità possibile.

Tora Inu sta organizzando una prevendita che funzionerà secondo una struttura a livelli. La prevendita sarà suddivisa in quattro fasi distinte e il prezzo aumenterà di poco dopo ogni fase successiva.

Dato che non c’è stata una vendita seed, una vendita privata o una vendita whitelist, la proprietà del token non sarà diluita da investitori privati early-stage. Questo è uno degli aspetti unici di questa prevendita che la distingue dalle altre. Al contrario, coloro che riusciranno a investire durante le prime fasi della prevendita saranno quelli che raccoglieranno i maggiori frutti.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né ha testato la piattaforma.

Crypto Advertising

Vuoi un tuo articolo pubblicato su Cryptonomist? Vuoi pubblicizzare il tuo progetto crypto? Contattaci su [email protected]

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.