HomeSponsoredAnalisi del prezzo del Bitcoin: BTC potrebbe scendere ai minimi di novembre...

Analisi del prezzo del Bitcoin: BTC potrebbe scendere ai minimi di novembre 2022, QUBE è un’alternativa in forte crescita da comprare ora

SPONSORED POST*

InQubeta (QUBE) è emersa come una delle migliori altcoin su cui investire, dato che la sua prevendita ha venduto oltre 2,5 milioni di dollari di token all’inizio dell’evento. La prevendita si è trasformata in un punto di riferimento per gli investitori in criptovalute che cercano di recuperare una parte delle loro perdite causate dal generale crollo dei prezzi.

Anche le criptovalute più importanti, come il Bitcoin (BTC), non sono state esenti dal sentiment ribassista che ha sconvolto lo spazio delle criptovalute, visto che i suoi prezzi sono scesi in modo sostanziale, dopo che la soglia dei 30 mila dollari non è stata mantenuta. Le previsioni pessimistiche di persone come Mark Mobius, il miliardario fondatore di Mobius Capital Partners, non hanno aiutato la situazione. Egli prevede che i prezzi del Bitcoin scenderanno a circa 10.000 dollari nell’ultimo trimestre del 2023.

Tali previsioni stanno spingendo un numero crescente di possessori di Bitcoin a cercare opportunità più sicure e remunerative come ad esempio InQubeta. Il potenziale di crescita del progetto QUBE è già stato paragonato a quello del Bitcoin e i suoi prezzi sono decisamente sottovalutati, proprio come lo erano quelli del Bitcoin un decennio fa.

InQubeta mira ad allargare le opportunità di investimento nell’ambito dell’intelligenza artificiale (IA), fornendo un’alternativa senza barriere rispetto alle imprese di investimento tradizionali.

InQubeta (QUBE) è stata incoronata come una delle migliori altcoin su cui investire quest’anno, mentre gli orsi si impadroniscono dello spazio delle criptovalute

InQubeta è già stato definito un progetto di altcoin di prim’ordine, in quanto la sua prevendita ha generato un certo fermento nel settore delle criptovalute. Il suo successo non è particolarmente sorprendente per chiunque abbia prestato attenzione al massiccio aumento dell’interesse degli investitori per le aziende che fanno progredire la tecnologia.

Gli investimenti nell’IA sono decuplicati negli ultimi anni. Oggi vengono investiti oltre 120 miliardi di dollari nell’intelligenza artificiale e si prevede che questo numero crescerà in modo esponenziale fino a raggiungere 1,5 trilioni di dollari entro il 2030. Il progetto InQubeta contribuirà a indirizzare una parte consistente di questi fondi verso le startup di IA che hanno bisogno di capitali, snellendo e rendendo più accessibile il processo di investimento. InQubeta consente a chiunque voglia partecipare alla rivoluzione di queste nuove tecnologie di investire in startup che potrebbero diventare le protagoniste della trasformazione del mondo.

L’ascesa dell’intelligenza artificiale

I giorni in cui l’IA non era altro che un’idea fantasiosa esplorata dai media più famosi sono finiti. L’IA è ora una tecnologia praticabile e viene già utilizzata in molti settori. Molti trader utilizzano l’automazione per aumentare i loro profitti, e gli smartphone utilizzano strumenti di riconoscimento vocale basati sull’intelligenza artificiale. Le auto che sfrecciano in autostrada senza guidatore stanno diventando sempre più comuni grazie alla produzione di massa di veicoli con capacità di guida autonoma. Le autorità di regolamentazione californiane hanno recentemente dato il via libera alle due società di taxi senza conducente Waymo e Cruise per l’applicazione di tariffe nell’area di San Francisco.

Anche concetti di intelligenza artificiale che un tempo sembravano irraggiungibili, come i robot umanoidi in grado di svolgere lavori manuali e domestici, sono attualmente in fase di elaborazione.

L’IA è destinata a trasformare il mondo e il Presidente Biden prevede che causerà più cambiamenti di qualsiasi altra tecnologia in oltre 50 anni. Chi investe in società di intelligenza artificiale, che potrebbero essere le protagoniste della trasformazione del mondo, ha la possibilità di ottenere rendimenti senza precedenti sul proprio investimento.

Un nuovo approccio

Le monete ERC20 sostituiscono le azioni sulla rete InQubeta. I token sono prodotti e venduti da startup di IA per raccogliere capitali. Vengono elencati nell’elenco dei token ERC20 del mercato QUBE e gli investitori possono acquistarli con $QUBE. Il valore di questi token può essere monitorato attraverso l’account InQubeta di ciascun investitore, che può venderli dove vuole.

Le previsioni pessimistiche sul Bitcoin (BTC) ostacolano la crescita

Mobius non è l’unico a pensare che il Bitcoin possa scendere a 10.000 dollari nel 2023. Anche l’analista di criptovalute Nicholas Merten pensa che i prezzi del Bitcoin potrebbero scendere in basso alla stessa maniera. Queste previsioni pessimistiche stanno spingendo un numero crescente di investitori in BTC a partecipare alla prevendita di QUBE per proteggere le proprie risorse e investimenti.

Conclusione

InQubeta è una delle migliori altcoin su cui investire in questo momento, poiché la sua prevendita offre a chi si iscrive ora una crescita triplicata, e molto di più una volta che i token saranno disponibili sui mercati. Il legame indissolubile del progetto con l’intelligenza artificiale, l’esiguità della sua offerta di token e le opportunità di investimento accessibili che offre gli conferiscono un grande potenziale di crescita a lungo termine.

Visita la prevendita di InQubeta 

Unisciti alle comunità di InQubeta

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Crypto Advertising
Crypto Advertisinghttps://cryptonomist.ch
Vuoi un tuo articolo pubblicato su Cryptonomist? Vuoi pubblicizzare il tuo progetto crypto? Contattaci su [email protected]
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS

GoldBrick