HomeSponsoredI trader di Cardano sono rialzisti su ADA, perché sta seguendo InQubeta...

I trader di Cardano sono rialzisti su ADA, perché sta seguendo InQubeta (QUBE)?

SPONSORED POST*

I trader di Cardano (ADA) stanno diventando sempre più rialzisti nei confronti del progetto, ma ciò non è bastato a tenere il passo con la crescita di InQubeta (QUBE). $QUBE, la valuta nativa di InQubeta, è emersa come una delle migliori criptovalute su cui investire, dal momento che la sua prevendita ha venduto oltre 2,6 milioni di dollari in token fin da subito.

Gli investitori che hanno acquistato questa criptovaluta durante la fase beta dell’evento hanno già visto il valore del loro portafoglio aumentare di oltre il 50%. Si tratta di una crescita superiore a quella registrata quest’anno dalla maggior parte delle altcoin. La prevendita offre comunque a chi si iscrive ora fino al 300% di profitti entro la fine dell’evento. Si prevede che i prezzi di InQubeta saliranno alle stelle una volta che i token saranno quotati in borsa dopo la prevendita, data la loro attuale sottovalutazione.

Cardano non ha avuto una grande crescita nel 2023, ma i prezzi sono scesi così tanto che a questo punto l’unica strada da percorrere è quella del rialzo. Cardano è uno dei principali rivali di Ethereum (ETH) e gestisce una blockchain altamente efficiente che ha quasi le stesse funzioni. La sua blockchain è inoltre progettata per essere in grado di adattarsi a qualsiasi cambiamento futuro nello spazio delle criptovalute.

Le migliori criptovalute su cui investire: InQubeta (QUBE) è in testa alla classifica mentre Cardano è in coda

Il progetto InQubeta ha così tante caratteristiche interessanti che il suo successo nella prevendita non sorprende chi ha letto il whitepaper del progetto. Si tratta di un’altcoin basata su soluzioni che si vogliono rendere più accessibili le opportunità di investimento nell’intelligenza artificiale (IA), ha inoltre un’eccellente tokenomics ed è perfettamente posizionata per cavalcare l’onda di questa nuova tecnologia.

Le società d’investimento tradizionali hanno in genere requisiti elevati che solo il 10% delle persone  più ricche del mondo possono soddisfare. Per esempio, gli angel investor devono dimostrare di aver guadagnato più di 200.000 dollari all’anno per almeno due anni consecutivi per avere accesso alle opportunità di investimento. Queste pratiche riservano opportunità di investimento lucrative all’élite mondiale e ostacolano il flusso di fondi che viene dato alle aziende che ne hanno bisogno.

InQubeta utilizza monete ERC20, contratti intelligenti e la sua blockchain basata su Ethereum per creare dunque un’alternativa migliore alle opzioni di investimento tradizionali. Apre gli investimenti nell’intelligenza artificiale agli investitori globali, liberando il flusso di capitali alle aziende che hanno bisogno di denaro.

Gli investimenti nell’intelligenza artificiale sono passati da 12 miliardi di dollari nel 2015 a oltre 120 miliardi nel 2022, e la festa è appena iniziata. Si prevede che gli investimenti nell’intelligenza artificiale raggiungeranno 1.500 miliardi di dollari nei prossimi anni.

Come funziona

La rete InQubeta non facilita solo gli investimenti nel settore dell’intelligenza artificiale, ma anche la raccolta di fondi per le startup. Queste aziende creano monete ERC20 sulla blockchain QUBE e i suoi token sono quotati sul mercato dove gli investitori li possono acquistare con il token nativo $QUBE.

Le aziende ottengono più capitale per far progredire l’intelligenza artificiale e gli investitori possiedono una parte delle loro aziende. Il valore dei token non fungibili presenti nell’elenco dei token ERC20 di InQubeta può essere monitorato attraverso l’account InQubeta di ciascun investitore.

Tenere nel proprio portafoglio portafoglio $QUBE può anche essere una strategia di investimento estremamente redditizia, vista la sottovalutazione attuale di questi token. I prezzi di QUBE si aggirano attualmente intorno a un centesimo, ma il suo tetto di 1,5 miliardi di token lo pone in una prospettiva di crescita straordinaria. I prezzi di $QUBE potrebbero superare la soglia di 1 dollaro entro la fine del 2023.

Gli investitori di Cardano (ADA) sono sempre più ottimisti

Gli investitori di Cardano hanno visto il valore dei loro portafogli ridursi significativamente dopo il crollo del 2022, ma un numero crescente di investitori ritiene che sia stato raggiunto un livello minimo. Si prevede che i prezzi cresceranno di oltre il 20% entro la fine dell’anno.

Sebbene questa prospettiva sia impressionante per un progetto che ha visto i propri prezzi diminuire costantemente per oltre un anno, non tiene il passo con la crescita della prevendita garantita da InQubeta.

Conclusione

InQubeta è una delle migliori criptovalute in cui investire in questo momento, poiché gli investitori possono far triplicare il loro denaro se si iscrivono ora. I prezzi potrebbero centuplicare una volta che i token saranno lanciati sul mercato.

Visita la prevendita di InQubeta 

Unisciti alle comunità di InQubeta

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Crypto Advertising
Crypto Advertisinghttps://cryptonomist.ch
Vuoi un tuo articolo pubblicato su Cryptonomist? Vuoi pubblicizzare il tuo progetto crypto? Contattaci su [email protected]
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS

GoldBrick