HomeSponsoredORDI fa +40% con l'annuncio del listing su Binance

ORDI fa +40% con l’annuncio del listing su Binance

SPONSORED POST*

Martedì, il token BRC20 ORDI ha registrato un’impennata di oltre il 40% rispetto al dollaro. La crescita è stata generata dalla notizia del listing su Binance.

ORDI è passato da un minimo di 7 dollari nelle prime 24 ore a un picco di 11,53 dollari, attestandosi a un valore attuale di 11,96 dollari.

Il listing di Binance genera la crescita del token ORDI

L’annuncio del listing di ORDI su Binance ha dato al token una notevole spinta. 

ORDI ha già ottenuto il listing su altri exchange importanti come OKX, tuttavia Binance resta il più importante a livello globale, quindi è bastata la notizia del listing per far alzare il suo valore oltre gli 11 dollari.

ORDI è un token creato sulla blockchain Bitcoin che vanta un market cap maggiore rispetto agli altri token BRC20.

La notizia ha generato un aumento del 40% per il token BRC20, portandolo al market cap attuale di 252 miliardi di dollari.

L’offerta massima di ORDI è limitata a 21 milioni di token, emulando quella del Bitcoin. Il volume di trading giornaliero di ORDI ha raggiunto i 161 milioni di dollari

Tuttavia, il valore di ORDI risulta inferiore del 61% rispetto al suo picco storico di 28,52 dollari, raggiunto l’8 maggio del 2023.

Binance ha rivelato di voler integrare ORDI come “borrowable asset”, ponendo le basi per il suo trading a margine entro due giorni, in coppia con Tether (USDT).

Il listing di ORDI avviene nel contesto di un rinnovato interesse per le sottoscrizioni di Ordinal, con il token stesso che ha generato oltre 15,80416 BTC con le commissioni dei miner (549.471 dollari) da quasi 108.000 transazioni.

Un singolo indirizzo, soprannominato “16G1x”, è risultato il più grande investitore di ORDI, con 2.594 transazioni effettuate. Al secondo posto si trova “bc1qa”, con 1.133 transazioni.

Anche Wall Street Memes attende il listing su Binance

Wall Street Memes è una meme coin arrivata da poco sul mercato. La presale ha avuto un grande successo, grazie al supporto della community e alle interazioni con Elon Musk su Twitter.

Il lancio è stato positivo, tuttavia la criptovaluta non ha ancora avuto una crescita significativa sul mercato.

Al momento, Wall Street Memes è in listing su diversi exchange di primo livello come OKX, CoinW, Gate.io, MEXC, LBank, CoinEx, Bitmart e BingX. Il WSM è cresciuto di circa il 5% nelle ultime 24 ore, arrivando a un valore di 0,02316 dollari.

Secondo gli analisti, il WSM potrebbe arrivare molto presto su Binance e godere di una crescita notevole, com’è successo per Pepe Coin, aumentata del 2000% dopo il listing sull’importante exchange.

Il token WSM si può acquistare anche tramite il sito ufficiale, una soluzione che permette anche ai trader neofiti di investire nel token, senza dover necessariamente creare un account sugli exchange.

Il team di sviluppo sta creando un vero e proprio ecosistema attorno al token WSM, in modo da conferirgli utilità e attirare sempre più investitori.

Recentemente è stato lanciato il Wall Street Memes Casino, un cripto casino accessibile da Telegram senza KYC, dove gli utenti potranno utilizzare il WSM per giocare a giochi da tavolo, slot machine e per scommettere su diverse discipline.

I titolari del WSM potranno fare staking, ottenendo ricompense passive con un APY del 39%. 

Inoltre, sarà anche possibile bruciare i token, per unirsi allo sforzo collettivo della community e ridurre l’offerta di WSM in circolazione, con conseguente aumento della domanda e del valore. 

Finora la community ha bruciato 191.588.89 token, contro i 2.448.925 bruciati dal team di sviluppo.

 *Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma. 

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS