HomeSponsoredNayib Bukele, sostenitore di Bitcoin, rieletto presidente di El Salvador

Nayib Bukele, sostenitore di Bitcoin, rieletto presidente di El Salvador

SPONSORED POST*

Arriva una nuova vittoria per Nayib Bukele, che viene rieletto presidente di El Salvador: il pionere della legge che ha reso BTC moneta legale nel paese, ha infatti superato come vincitore il ballottaggio di domenica scorsa.

Una vittoria schiacciante, visto che ha ottenuto ben l’85% dei voti: il presidente, con ogni probabilità, continuerà a perseguire la sua politica relativa a Bitcoin, che in questo momento viene scambiato sopra i $43.000. Anche la prevendita di Bitcoin Minetrix prosegue bene, superando $10,2 milioni e avvicinandosi al termine.

Bukele, sostenitore di Bitcoin, si riconferma presidente di El Salvador

Nayib Bukele si è riconfermato presidente di El Salvador durante il ballottaggio di domenica, con ben l’85% delle preferenze. Bukele è noto per aver espresso apertamente il suo orientamento positivo nei confronti di Bitcoin, che ha posto come valuta legale proprio nel suo paese.

Bukele ha commentato così la sua vittoria: “Abbiamo vinto le elezioni presidenziali con più dell’85% dei voti e un minimo di 58 dei 60 deputati nell’Assemblea. Un record nell’intera storia democratica del mondo.”

Questo trionfo porterà Bukele a proseguire, secondo anche quanto sostiene Felix Ulloa, vicepresidente di El Salvador, le politiche relative all’uso di BTC, come, per esempio, il rilascio dei passaporti a favore degli imprenditori di Bitcoin e i bond Vulkan, nati allo scopo di creare una Bitcoin City, ovvero quello che dovrebbe essere un paradiso fiscale per le aziende del settore crypto.

La rielezione di Bukele è stata però contornata da controversie, in quanto, nel 2023, lo stesso ricevette un permesso di assenza per essere presente a tali elezioni come candidato, un requisito ritenuto valido per la rielezione da un tribunale controllato dallo stesso Bukele.

Il direttore dell’ONBTC, l’Ufficio Nazionale di Bitcoin di El Salvador, ha messo in luce come questa sia da considerarsi una vittoria storica per la democrazia mondiale, visto l’ampio margine di preferenze. 

In questo momento Bitcoin, come il resto del mercato delle crypto, è in netta ripresa, scambiato sopra $43.000. Anche la presale di Bitcoin Minetrix va molto bene, supera i $10,2 milioni e si avvicina sempre più al termine.

Bitcoin Minetrix si conferma un progetto vincente e si avvicina al termine della sua prevendita

La prevendita di BTCMTX, token nativo di Bitcoin Minetrix, continua a salire e raggiunge quota $10,2 milioni, avvicinandosi sempre più al termine. Questo progetto sta riscuotendo successo perché vuole rendere accessibile a tutti il mining di BTC in maniera semplice e poco dispendiosa.

Basta infatti acquistare almeno $10 di BTCMTX, token nativo del progetto, ora in prevendita a $0,0133, metterli in stake e maturare token ERC-20 non negoziabili, che potranno essere sottoposti a burning, per ottenere così hashrate, potere di mining e, infine, i premi in BTC.

Questo meccanismo prende il nome di stake-to-mine perché mette insieme lo staking e il mining di BTC, senza costringere gli utenti a spendere in macchinari o energia e senza dover avere le competenze necessarie in materia di mining.

Il cloud mining di Bitcoin Minetrix infatti non costringe a depositare denaro fiat ed è certificato da Coinsult, che lo rende sicuro e trasparente rispetto ad altri. Agli investitori piace anche che il progetto sia costruito sulla blockchain più sicura in circolazione, quella di Ethereum.

Chi lo vuole può ottenere qualche introito in più grazie allo staking, un meccanismo aggiuntivo messo a dispositivo dal team del progetto, sin da subito se si acquista in prevendita usando ETH e si paga una tassa di $0,015.

Chi lo preferisce può scegliere invece di usare USDT, MATIC, la BNB chain o una carta bancaria per procedere all’acquisto, ma in questo caso dovrà aspettare il termine della prevendita per accedere allo staking e allo stake-to-mine.

Secondo gli esperti del settore, il token può fare da 10x a 50x con il listing, grazie a vari eventi in arrivo, come l’halving di BTC, per cui chi è interessato può valutare se investire anche solo $10 prima che la prevendita di BTCMTX termini. 

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS