HomeBranded ContentShiba Inu giù, ma potrebbe risalire grazie alle balene

Shiba Inu giù, ma potrebbe risalire grazie alle balene

*SPONSORED POST

Shiba Inu, una delle meme coin più importanti, ha subito un certo callo negli ultimi 7 giorni, innescato da una pressione di vendita. Tuttavia, una balena ha continuato a investire nella meme coin SHIB acquistando altri token.

Secondo alcuni analisti, gli investimenti della balena di Shiba Inu potrebbero portare la meme coin a crescere nuovamente.

I trader mostrano fiducia in Shiba Inu

I dati di CoinMarketCap mostrano il calo del token SHIB pari al 3% nell’ultima settimana. La meme coin è calata fino a 0,00002507 dollari dai 0,000026 dollari. Il market cap di 15,14 miliardi di dollari, la rende l’undicesima criptovaluta più grande.

I dati di Lookonchain hanno rivelato che una balena di SHIB ha accumulato 715,9 miliardi di token, per un valore di oltre 18 milioni di dollari.

In passato, il trader aveva speso solo 400.000 dollari per acquistare 5,5 trilioni di SHIB nelle fasi iniziali, vendendoli per 121 milioni di dollari durante due picchi del valore del token. Questo suggerisce che la balena è in attesa di un ulteriore aumento del valore di SHIB che potrebbe avvenire a breve.

L’analisi di AMBCrypto dei dati di Santiment ha rivelato che il sentiment di acquisto era complessivamente dominante nel mercato.

Inoltre, la sua fornitura di SHIB sugli exchange è diminuita, mentre quella al di fuori è aumentata, cosa che indica un aumento della pressione di acquisto.

Un rally rialzista per SHIB?

AMBCrypto ha quindi analizzato altre metriche per vedere se l’aumento della pressione di acquisto avrebbe portato a un aumento del valore di SHIB.

L’analisi ha riscontrato che il rapporto MVRV di SHIB è migliorato leggermente dando un segnale rialzista. Il rapporto NVT di SHIB è diminuito bruscamente. Questo significa che la meme coin era sottovalutata, suggerendo un rally rialzista nei prossimi giorni.

Il rapporto NVT viene calcolato dividendo il market cap per il volume trasferito sulla blockchain misurato in USD.

Tuttavia, il grafico giornaliero della meme coin indica che a differenza del rapporto NVT, gli indicatori di mercato hanno continuato a rimanere ribassisti.

Pertanto non è possibile prevedere con precisione se ci sarà o meno un nuovo rally di Shiba Inu. In generale, il mercato delle criptovalute dovrebbe entrare in una fase rialzista a seguito della crescita post-halving del Bitcoin, coinvolgendo anche le meme coin e le altcoin.

Nonostante la situazione incerta di Shiba Inu, Il segmento delle meme coin gode comunque di buona salute, con token in presale che stanno attirando gli appassionati di questa particolare tipologia di criptovaluta.  

Base Dawgz

Le meme coin basate sulla blockchain Base hanno ottenuto un buon successo, con un market cap totale di 1,78 miliardi di dollari.

Le performance di meme coin come Brett, Degen coin e Toshi hanno convinto molti trader a puntare su altri token su Base.

Base Dawgz risulta uno dei token in presale più promettenti della blockchain, in quanto combina la popolarità di Base con le meme coin a tema canino, ispirandosi a Doge e a Shiba Inu.

La caratteristica principale del token DAWG è la sua interoperabilità Infatti i titolari potranno scambiarlo su Base, Ethereum BNB Chain, Avalanche e Solana.

Inoltre, Base Dawgz sfrutterà la meccanica Share-To-Earn per premiare gli utenti che condividono sui social media contenuti inerenti alla meme coin. Tramite la condivisione dei contenuti sarà possibile ottenere dei punti che si potranno riscattare in cambio di token $DAWGZ.

Il team di sviluppo vuole sfruttare la meccanica dello Share-To-Earn per costruire una community, possibilmente sulle varie blockchain dove si potrà scambiare il token DAWGZ.

La presale del progetto è iniziata da pochi giorni, raccogliendo più di 450.000 dollari, con token DAWGZ venduto a un valore attuale di 0,000479 dollari e che aumenterà per ogni fase della raccolta fondi.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS

GoldBrick