HomeBranded ContentCardano, pronto l’aggiornamento Chang. ADA a +3,5%

Cardano, pronto l’aggiornamento Chang. ADA a +3,5%

*SPONSORED POST

Il mercato delle criptovalute sta provando a riprendersi dopo il crollo del Bitcoin e la conseguente fase ribassista. La principale criptovaluta è tornata sopra i 58.400 dollari, trainando le principali altcoin come Ethereum, BNB e Solana, arrivate rispettivamente a 3.109, 528 e 142 dollari.

Anche Cardano (ADA) ha mostrato dei segni di ripresa, salendo dagli 0,373 dollari del 7 luglio agli 0,385 dollari. Al momento, ADA ha un valore di 0,3829 dollari e un market cap di 13 miliardi, una cifra che la posiziona al 10° posto della classifica di Coinmarketcap.

La crescita di Cardano si può attribuire anche all’imminente rilascio dell’hard fork Chang, guidato dal co-fondatore di Ethereum Charles Hoskinson e che dovrebbe favorire la decentralizzazione della blockchain.

L’aggiornamento Chang arriverà a metà luglio

L’aggiornamento Chang, inizialmente previsto per il secondo trimestre del 2024, è stato programmato per il 15 o 16 luglio. Hoskinson ha dichiarato che ulteriori ritardi sono improbabili, esprimendo ottimismo riguardo al progetto.

Storicamente, però, tali aggiornamenti raramente hanno generato aumenti sostenibili del valore. Tuttavia, l’aggiornamento Alonzo risalente al 10 settembre 2021, ha portato a un notevole incremento del valore di ADA che ha raggiunto un massimo storico di 3,10 dollari il 2 settembre 2021.

Successivamente, il valore dell’asset è sceso significativamente, arrivando a meno di 0,25 dollari nel 2023. Per quanto riguarda l’aggiornamento, l’hard fork di Chang introdurrà funzioni di governance per la community, con l’implementazione di meccanismi di voto decentralizzati e prelievo di contanti da parte degli utenti.

WienerAI: l’unione tra meme coin e IA

Nell’attesa dell’aggiornamento Chang e di un possibile aumento di valore di ADA, i trader stanno puntando su altri progetti legati alla tecnologia. Tra questi, WienerAI si rivela molto interessante, in quanto vuole unire il divertimento tipico delle meme coin a un trading bot basato su intelligenza artificiale.

Per poter accedere al trading bot gratuitamente e senza commissioni, gli utenti dovranno comprare e detenere il token WAI, attualmente in vendita a 0,00073 dollari.

La presale del progetto ha raccolto più di 7,2 milioni di dollari, con il token che aumenterà di valore ad ogni fase fino al lancio sul mercato.

Acquistando il WAI in presale con ETH, USDT o carta di credito, sarà possibile fare subito staking, ottenendo ricompense passive in base all’APY e che distribuite al ritmo di 3938 WAI per blocco Ethereum, per un periodo di due anni.

I trader interessati, possono leggere la guida su come comprare WienerAI in presale.

Il trading bot di WienerAI

Il trading bot di WienerAI avrà le funzioni di un chatbot IA, simili a quelle di ChatGPT e Google Gemini, ma sarà programmato per rispondere a tutte le domande degli utenti inerenti al settore delle criptovalute.

Il bot fornirà analisi e previsioni sugli asset, identificando i DEX dove comprarli al loro valore più basso, in modo da ottimizzare i guadagni sugli scambi.

WienerAI potrà competere con altri bot di trading, come i MEV, per cogliere le migliori opportunità sugli exchange e acquistare i token rapidamente.

Tokenomics e obiettivi futuri

WienerAI ha una fornitura totale di 69 miliardi di token WAI, suddivisi in questo modo:

  • 30% destinato alla presale
  • 20% riservato allo staking
  • 20% per i premi della community
  • 10% per la liquidità su CEX e DEX
  • 20% destinato al marketing

Al termine della presale, il token WAI sarà lanciato su DEX. Il team di sviluppo prevede di ottenere il listing del WAI anche su CEX di primo livello come Binance. Il trading bot sarà reso disponibile dopo il listing del token.

In conclusione, WienerAI rappresenta una fusione innovativa tra meme coin e intelligenza artificiale, offrendo una nuova opportunità per investitori e trader di criptovalute, con l’obiettivo di rendere il trading più accessibile e remunerativo.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS

GoldBrick