DeFi Infrastructure & Dev Tooling

Soprattutto negli ultimi anni abbiamo assistito ad una crescita esponenziale di Dapps sviluppatesi dalla blockchain di Ethereum, ognuna con una finalità diversa. La maggior parte però hanno preso vita nell’ambito della finanza o meglio, della DeFi.

Per agevolare quindi questo rapido sviluppo sono nate a proposito varie infrastrutture intorno all’ecosistema costituito da attori sempre più presenti, che stanno popolando la blockchain di Ethereum.

L’intera infrastruttura può essere sorretta da diversi elementi che vanno da piattaforme nate con il solo scopo di informare la community, a protocolli costruiti per fornire ad enti esterni forme di API aperte volte a richiamare una certa funzione o al diretto collegamento con un’altra piattaforma, un DEX per esempio.

Altre invece sono specializzate all’offerta di un servizio specifico destinato a facilitare e a rendere più efficiente alcuni processi.

EthHub è un ambiente aperto a tutti coloro che hanno bisogno di informazioni di vario genere legate a tutto quello che la blockchain di Ethereum può offrire al sistema intorno ad essa. Nato da una collaborazione con GitHub, ad oggi è probabilmente il più grande sistema di informazione per Dapps esistente.

L’obiettivo primario di EthHub è quello di fornire un unico luogo che sia in grado di rappresentare una fonte certa di informazioni relative al mondo Ethereum. Per tentare di realizzare questo scopo vengono utilizzati tre diversi strumenti di divulgazione principali: vari documenti, Podcast e Newsletter settimanale, tutti legati alla piattaforma EthHub.    

Inoltre, è possibile trovare una sezione dedicata all’intero ecosistema che si è venuto a creare fino ad oggi, fornendo un insieme di regole e consigli su come creare il proprio progetto, a secondo dell’ambito in cui esso verrà disposto. 

La lista è lunga dal momento in cui ci sono molti tipi differenti di applicazioni decentralizzate che possono essere sviluppate su Ethereum; queste sono legate alla finanza decentralizzata, agli exchange decentralizzati, marketplace, oracoli, videogiochi su blockchain, strumenti per sviluppatori di vario tipo e tanto altro ancora. 

0x è un protocollo e un’infrastruttura open-source che viene principalmente utilizzato da sviluppatori e imprese per la creazione di prodotti che supportino l’acquisto e lo scambio di token ERC20 ed ERC721.

Questo protocollo abilita di fatto lo scambio peer-to-peer di ogni tipologia di asset tokenizzato sulla blockchain di Ethereum, che vanno da oggetti dei videogiochi a strumenti finanziari. 

I maggiori vantaggi che 0x porta all’interno delle applicazioni decentralizzate sono legate principalmente alle API che offre, core business della piattaforma. 

Infatti, è possibile avere accesso alla liquidità di tutti i DEX integrando facilmente una solo API; in questo modo la piattaforma comunicherà con una certa quantità di liquidità aggregata dai diversi exchange decentralizzati come Kyber, Uniswap, Oasis e 0x Mesh.

In questo modo la 0x API sarà in grado di trovare il miglior prezzo per l’acquisto di un token per esempio, grazie a quello che viene chiamato “smart order”. Questo termine si riferisce al processo di suddivisione di una transazione attraverso la rete dei DEX, in modo tale che sia poi riempita con il minor costo possibile trovato sulla rete in quel preciso istante.

Infine, come già accennato, abbiamo uno strumento in grado di migliorare l’efficienza e la scalabilità di qualsiasi applicazione decentralizzata che ne implementi l’utilizzo nel proprio sistema di pagamento.

Stiamo infatti parlando di Connext, un’infrastruttura che con il suo strato si pone tra la blockchain di Ethereum e qualsiasi wallet, browser e Dapp che abiliti la sua tecnologia basata sugli State Channel, in grado di semplificare enormemente le interazioni sulla blockchain.

Grazie agli state channel è possibile raggruppare diverse transazioni in un canale off-chain depositando e bloccando una certa quantità di asset che si desidera scambiare. Questo processo avviene attraverso l’utilizzo di un multisignature contract che permette ai partecipanti del canale aperto di eseguire tutte le transazioni che vorranno tenendo sempre conto della somma totale depositata inizialmente. 

Una volta che le interazioni saranno finite, il più recente stato del canale e quindi dei loro saldi finali sarà caricato in blockchain aggiornando così il registro pubblico, dove tutti i nodi della rete potranno vedere solo la transazione di apertura e di chiusura del canale. 

L’intero procedimento può essere riportato e spiegato con un semplice esempio prendendo in considerazione una partita di scacchi dove tutte le mosse vengono registrate all’interno dello state channel e l’esito verrà trasferito sulla blockchain una volta che l’incontro sarà terminato.

Questo processo è capace di incrementare significativamente l’utilità della rete permettendo scambi istantanei e a bassissimo costo.

Senza ombra di dubbio gli attuali sistemi di informazione e piattaforme volte all’offerta di diversi strumenti sono di vitale importanza per uno sviluppo sostenibile delle applicazioni decentralizzate; ogni pezzo del puzzle sarà fondamentale per portare la blockchain nella vita di ognuno di noi.