EarthBi bioplastic: the new ERA behind an utility token

Share this article:

An eco-sustainable solution thanks to two global innovative tools

In the EarthBi Project, the utility token ERA and PLA-based bioplastic traced through blockchain, have much in common: they are both innovative tools used to support the environment globally.

EarthBi combines two different concepts in a single solution that is materially represented by its compostable bioplastic and therefore biocompatible with the environment and, digitally through utility token ERA.

A totally innovative action that finds inspiration in the present current of thoughts where the concern for the damage caused to the environment by plastic is of a global nature, just like the spread of a token-based system.

EarthBi, with this philosophy, has chosen to call its own token “ERA” precisely to give voice to what is already the beginning of a new and more eco-sustainable revolutionary ERA both in terms of culture and production and consumption of new materials.

From a technological point of view, ERA is an erc20 token, that is based on Ethereum blockchain that uses smart contracts, while for digital representation, ERA is an utility token, that is available to attribute to all token holders the right to get the innovative and valuable EarthBi bioplastic, benefiting from some advantages.

In essence, the value of 1 ERA is equivalent to 1 KG of EarthBi bioplastic that can be obtained by benefiting from a greater quantity on the material (up to 30%) or at a more advantageous price for the finished design products made from this bioplastic.

To become an ERA token holder, an user needs to use the appropriate platforms in order to secure the rights contained in the token described above that can be used through the EarthBi green startup.

Through this system, EarthBi bioplastics will be spread globally, contributing to the growth of a market that is still developing but which is the key to saving the planet from plastic pollution without end users and producers having to change their habits.

The current token scenario and the ERA Utility Token features

To better understand the functionality of ERA tokens, it is necessary to go deep into it and explore the current dynamics of the revolutionary crypto world ecosystem.

token world

In fact, the crypto world, and later the token world, began its journey when Satoshi Nakamoto’s white paper about the Peer-to-Peer Electronic Payment System put the first bitcoins into circulation, disclosing what for many seems to be the digital gold.

Starting from an exchange discourse (P2P), with the diffusion on the web, Blockchain technology has recalled important messages of a philosophical nature that have been then adapted to different sectors, besides that of payment.

Disintermediation, distributed network, guarantee of transparency and mathematical reliability, are some of the basic concepts that have moved the ideal of Bitcoin and Blockchain, up to today tokens that represent blockchain-based startups.

In essence, the crypto and token world (like ERA) has been recognized globally even though, to date, it is being continuously under study by all international institutions that seek to define the methods of application and use by startups and of the market in general, safeguarding the interests of the final purchaser and the reference company.

In this regard, it is important to understand that every national legal system has expressed its own regulation regarding tokens, even if this innovation always seems to be in continuous evolution, and therefore the regulations could just adapt over time.

By Utility tokens is meant the digital representation of a property right over a specific asset. That is, that digital medium that gives access to fungible assets or services through a blockchain infrastructure.

In the case of ERA tokens, access is granted on the EarthBi bioplastic, benefiting from advantages.

Unlike other tokens, with the token utility no ownership rights are conferred on the company underlying the project (as in the case of the equity token), nor on its value created by third parties (as in the case of security tokens).

EarthBi remains, therefore, a project of Bio Valore World SpA, and it distributes through ERA token, the possibility for the buyer to obtain the biobased and biodegradable bioplastic also through the token platforms, with the aim of spreading this material globally, contributing with its own project to participate and spread also the ideals of blockchain.

 

EarthBi: https://earthbi.io 


Leggi l’articolo in italiano:

Bioplastica EarthBi: la nuova ERA dietro un utility token

Una soluzione ecosostenibile grazie a due strumenti innovativi globali

Nel Progetto EarthBi, l’utility token ERA e la bioplastica basata sul PLA tracciata su blockchain, hanno molto in comune: sono entrambi strumenti innovativi utilizzati per sostenere l’ambiente a livello globale.

EarthBi concilia due concetti differenti in un’unica soluzione rappresentata materialmente dalla sua bioplastica compostabile e quindi biocompatibile con l’ambiente e digitalmente attraverso l’utility token ERA.

Un’azione totalmente innovativa che trova ispirazione nell’attuale corrente di pensiero dove la preoccupazione per i danni arrecati all’ambiente dalla plastica sono di natura globale, proprio come la diffusione di un sistema basato sui token.

EarthBi, con questa filosofia, ha scelto di chiamare il proprio token “ERA” proprio per dar voce a quello che è già oggi l’inizio di una nuova e rivoluzionaria ERA (o epoca) più eco-sostenibile sia a livello culturale che di produzione e consumo di nuovi materiali.

Da un punto di vista tecnologico, ERA è un erc20 token, e cioè basato su blockchain di Ethereum che utilizza gli smart contract, mentre per rappresentanza digitale, ERA è un utility token e cioè disponibile per attribuire a tutti i possessori del token il diritto di ottenere l’innovativa e preziosa bioplastica EarthBi beneficiando di alcuni vantaggi.

In sostanza, il valore di 1 ERA equivale ad 1 KG di bioplastica EarthBi che si potrà ottenere beneficiando di un quantitativo maggiore sul materiale (fino al 30%) o ad un prezzo più vantaggioso per i prodotti finiti di design realizzati in tale bioplastica.

Per diventare possessori dei token ERA è necessario utilizzare gli appositi portali così da garantirsi i diritti contenuti nel token sopra descritti utilizzabili attraverso la startup green di EarthBi.

Attraverso questo sistema, la bioplastica EarthBi sarà diffusa a livello globale contribuendo alla crescita di un mercato ancora in via di sviluppo ma che risulta essere la chiave per salvare il Pianeta dall’inquinamento di plastica senza che utenti finali e produttori debbano cambiare le proprie abitudini.

Lo scenario attuale dei token e le caratteristiche dell’Utility Token ERA

Per comprendere meglio le funzionalità di ERA token, è necessario addentrarsi e approfondire le attuali dinamiche dell’ecosistema rivoluzionario del mondo crypto.

token world

Infatti, il mondo crypto e, successivamente dei token, ha iniziato il suo percorso quando il white paper di Satoshi Nakamoto sul sistema di pagamento elettronico peer-to-peer, ha messo in circolazione i primi bitcoin, divulgando quello che per molti sembra essere l’oro digitale.

Partendo da un discorso di scambio (P2P), con la diffusione nel web, la tecnologia Blockchain ha richiamato importanti messaggi di natura filosofica che sono stati poi adattati ai diversi settori, oltre quello di pagamento.

Disintermediazione, rete distribuita, garanzia di trasparenza e affidabilità matematica, sono alcuni dei concetti base che hanno mosso l’ideale di Bitcoin e Blockchain, fino ad arrivare oggi ai token che rappresentano le startups blockchain.

In sostanza, il mondo crypto e dei token (come ERA) è stato riconosciuto a livello globale anche se, ad oggi, risulta essere continuo oggetto di studio da parte di tutte le istituzioni internazionali che cercano di definire le modalità di applicazione e di utilizzo da parte di startups e del mercato in generale, salvaguardando gli interessi dell’acquirente finale e della società di riferimento.  

A tal proposito, è importante comprendere che ogni sistema giuridico nazionale ha espresso la propria regolamentazione in merito ai token, anche se questa innovazione sembra sempre essere in continua evoluzione, e pertanto le regolamentazioni potrebbero altrettanto adeguarsi nel tempo.

Con utility token si intende la rappresentanza digitale di un diritto di proprietà su un determinato asset. Sono, cioè, quel mezzo digitale che conferisce l’accesso a beni fungibili o servizi tramite un’infrastruttura blockchain.

Nel caso di ERA token, l’accesso viene conferito appunto sulla bioplastica EarthBi, beneficiando di vantaggi.

A differenza di altri token, con l’utility token non viene conferito alcun diritto di proprietà della società sottostante il progetto (come nel caso dell’equity token), né del suo valore creato da terzi (come nel caso dei security token).

EarthBi rimane, dunque, un progetto della Bio Valore World SpA, e distribuisce attraverso ERA token, la possibilità all’acquirente di ottenere la bioplastica biobased e biodegradabile anche attraverso piattaforme destinate ai token, con lo scopo di diffondere tale materiale a livello globale contribuendo con il proprio progetto a partecipare e a diffondere anche gli ideali di blockchain.

 

EarthBi: https://earthbi.io 

Leave a Comment