Salesforce è una delle più grandi aziende al mondo che si occupa di cloud computing, famosa soprattutto per la sua piattaforma CRM.

Fattura più di 9 miliardi di dollari con una capitalizzazione di borsa che supera i 55 miliardi di dollari. Insomma, è un vero e proprio colosso dell’informatica mondiale.

Durante un’intervista con Julie Bort di Business Insider alla Salesforce Developer Conference, il CEO della società Marc Benioff ha dichiarato che stanno lavorando a un prodotto basato sul blockchain.

Benioff ha dichiarato di aver iniziato ad interessarsi alla tecnologia blockchain e alle criptovalute dopo un incontro in un bar di Davos, in Svizzera, durante il Forum economico mondiale dello scorso gennaio.

Durante il Forum infatti si è tenuta anche una conferenza dedicata proprio alle criptovalute e questo ha portato Benioff a riflettere sui vari modi con i quali la sua azienda avrebbe potuto avvantaggiarsi integrando la tecnologia blockchain.

Durante l’intervista ha detto: “Ho riflettuto molto su quale fosse la strategia di Salesforce in materia di blockchain e quali quelle in merito alle criptovalute, in modo da relazionarci con tutto questo”.

Inoltre, già in occasione di un recente briefing per il software CPQ (Configure-Price-Quote) Salesforce aveva colto l’occasione per elogiare la tecnologia del registro distribuito, definendola “rivoluzionaria” per il suo potenziale di “verificare e conservare contratti, inviare transazioni e automatizzare la fiducia“.

Per ora non sono stati forniti dettagli sul prodotto su cui stanno lavorando, ma Benioff ha confermato che sperano di riuscire a rilasciare una soluzione basata su blockchain e criptovalute prima di Dreamforce, la conferenza che la società ospiterà a San Francisco dal 25 al 28 settembre 2018.

Tale soluzione sarebbe poi rilasciata a tutti i loro clienti a partire probabilmente da quella data.

Benioff ha concluso affermando che “Molte [di queste idee] provengono dal prestare attenzione, ascoltando. Ci sono nuove idee che arrivano in continuazione“.