Read the article in English language here.

Cresce l’attesa per ICO Race, il gran Premio delle token sale, che si terrà al Palazzo dei Congressi di Lugano in Svizzera il 6-7 giugno, un evento promosso da Eidoo e dalla sua piattaforma ICO Engine.

Il numero delle ICO candidate alla finale è salito a quota 135, provenienti da ogni continente, comprese alcune che hanno già raccolto fondi tramite private sale.

In particolare, spiccano le 32 candidate svizzere, ben 13 dalla Gran Bretagna, 9 da Singapore, 8 dall’Estonia, 5 dagli Usa e 2 dall’Italia.

Inoltre, non mancano progetti di ICO da Canada, Russia, Hong Kong, Emirati Arabi e persino dall’isola Anguilla nei Caraibi.

In totale sono arrivate richieste da 38 Paesi.

“Sarà il primo grande evento crypto per la città di Lugano”, spiega Simone Conti, head of ICO di Cryptolab, “Una vera competizione tra le migliori ICO del futuro. Le vincitrici si aggiudicheranno premi che valgono oltre un milione di dollari, oltre alla quotazione su uno dei più importanti exchange al mondo. Mancano ancora alcuni giorni, ci si può iscrivere fino al 3 giugno. Mi aspetto che il numero raggiunga quota 150”.

Per le aspiranti finaliste, la prima data clou sarà lunedì 4 giugno, quando sul sito della manifestazione intorno alle 12.00 verranno pubblicati i nomi delle prime 15 finaliste.

Poi, la sera del 6 giugno si conosceranno i nomi delle altre 5, selezionate fra le partecipanti alle semifinali.

Giovedì 7 giugno, ogni ICO finalista prenderà la parola 10 minuti per un pitch di presentazione del proprio progetto.

Alla giuria il compito di valutare quelle che saliranno sul podio.

A dare il benvenuto saranno il sindaco di Lugano, Marco Borradori e quello di Chiasso, Bruno Arrigoni.

Tra le autorità locali, porteranno i loro saluti anche il Municipale Michele Folletti, responsabile delle Finanze di Lugano, e Stefano Rizzi, Direttore della Divisione Economia del Dipartimento delle Finanze del Canton Ticino.

A promuovere l’evento, oltre a Cryptopolis, sarà presente la Crypto Valley Association, il global hub basato a Zugo creato sul modello della Silicon Valley.

ICO Race sarà anche occasione per ascoltare gli speech di alcuni componenti della giuria relativi a “Lo stato globale delle ICO” o la questione della “Bolla Crypto vs Bolla del Debito”.

Tra le tavole rotonde si parlerà anche di “Svizzera, da patria del banking a patria delle Crypto” con Lars Schlichting, CEO della holding Poseidon e partner di Kellerhals-Carrard, Giovanni Stucchi, partner a Kellerhals-Carrard, Francesco Dagnino, partner Lexia Avvocati e Jean-Luc Epars, partner KPMG Switzerland.

Mentre, a proposito di giuria, a selezionare le ICO più promettenti saranno banker, venture capitalist, avvocati, sviluppatori, investitori, imprenditori di startup ed exchange.

Questi i nomi: Lars Schlichting, Thomas Bertani, Director di Eidoo e founder di Oraclize, Paolo Ardoino, CTO di Bitfinex, Federico Tosato, founder Adm Ventures e Yeldo, Anna Palmina, managing director di Palmina Ivest e Marc P. Bernegger, member of Board di Cryptofinance Group e Mike Costache, CEO d10e & Advisory Board of TaaS.

C’è da sottolineare che proprio d10e è la società che dal 2014 ha promosso le maggiori 30 ICO Pitch Competition al mondo.   

Come funzionano i premi

La prima ICO a qualificarsi riceverà $ 600,000, oltre alla possibilità di essere listata su uno dei più importanti exchange del mondo.

Il secondo classificato vincerà $300,000+ $100,000 di sconto sui prodotti di ICO Engine, uno degli sponsor dell’evento.

Infine, il terzo scalino del podio vincerà $100,000 + $100,000 di sconto per lanciare la propria token sale usando ICO Engine.

La prima volta di Wallem

Ad ICO Race si terrà anche la presentazione di Wallem, una nuova app simile a Pokemon Go, con la quale catturare token.

Spiega Andrea Bempensante, CPO della società, “Wallem è un catch n’ snatch in realtà aumentata.

In pratica i giocatori possono raccogliere (catch) i token che trovano sul territorio o portarli via, diciamo pure rubandoli (snatch), ad altri giocatori, utilizzando il proprio device in AR+ a distanza ravvicinata.

Il gioco prevede che per catturare i token altrui e difendere i propri, servano strategia, special item, esperienza e gioco di squadra”.

Come partecipare a ICO Race

Per partecipare al contest, i team con un progetto di ICO devono inviare la loro application e inviare le informazioni necessarie per un primo screening.

Occorre un whitepaper con una chiara descrizione sia del business model sia del funzionamento del token, compresi i dati finanziari alla base della futura token sale. Un’altra condizione indispensabile è che l’ICO venga lanciata dopo il 6 giugno ma entro fine 2018.

I giudici si esprimeranno sulle seguenti variabili: Solution to the problem, Business and Token sale model, Token Sale terms, Team and Pitch.

Altri fattori rilevanti di valutazione saranno il processo di rilascio dei token, il pricing e i lock-up per team e partner.

All’evento si può partecipare anche come semplici spettatori, tramite l’acquisto dei biglietti.

Sponsor ufficiale dell’evento è ICO Engine, la piattaforma di Eidoo per lanciare ICO. Altri sponsor sono Cryptolab, The Cryptonomist, ICO Booster, CryptoPolis, KPGM Swiss e Cryptocompare, la società leader al mondo nella fornitura di dati in tempo reale sul mercato delle crypto, raccolti tramite oltre 25 exchange.

Per maggiori informazioni per ICO o per assistere all’evento si rimanda al sito www.icorace.ch