Ad agosto Bitcoin era in decima posizione nella classifica della China’s Center for Information and Industry Development (CCID).

Read this article in the English version here.

Ora, invece, nel aggiornamento del ranking che analizza 33 progetti di blockchain pubbliche, Bitcoin ora è sceso al 19° posto, mentre in cima rimangono sempre EOS ed Ethereum.

BCH invece sale dal 31° al 28° posto.

Rispetto alla precedente classifica i maggiori incrementi spettano a Ripple, Nuls, Iota, Nebulas e Bitcoin Cash, mentre NEM invece rimane in fondo alla classifica.

La classifica è redatta dal Blockchain Research Institute del CCID e realizzata insieme al CCID Think Tank, l’Istituto cinese per lo sviluppo dell’industria dell’elettronica e dell’informazione, e il China Software Testing Center.

L’obiettivo sarebbe quello di valutare scientificamente il livello di sviluppo delle tecnologie basate su blockchain, ma ci sono forti dubbi sulla reale scientificità di queste analisi.

I parametri utilizzati sono misure di livello tecnologico di base, applicabilità e creatività.

Ad aiutare EOS ed Ethereum a dominare questa classifica potrebbe essere lo sviluppo di dApp.

Per quanto riguarda il livello tecnologico di base i primi cinque progetto sono EOS, Bitshares, Steem, Ethereum e Gxchain.

Per l’applicabilità i primi cinque posti sono occupati da Ethereum, Neo, Nebulas, Qtum e Dash.

Invece, per la creatività, in testa ci sono Bitcoin, Ethereum, EOS, Nuls e Cardano.