Il famoso sito di crowdfunding Indiegogo, ha concluso la sua prima ICO, raccogliendo ben 18 milioni per il St Regis Aspen Resort, lussuoso residence della famosa località del Colorado.

Read this article in the English version here.

Si tratta di un security token che rappresenta dei diritti sulle quote di un trust che, a sua volta, possiede il resort.

Tramite la ICO effettuata dalla società di crowdfunding, gli investitori sono indirettamente proprietari di quote degli immobili. Non si tratta di un’utility token, ma di asset backed che sono regolati da parte della SEC e devono essere piazzati presso investitori qualificati da intermediari autorizzati quali Indiegogo.

Si tratta di una modalità di investimento nuova, che apre possibilità sinora sconosciute al mercato finanziario, per il quale il collocatore ha ricevuto una fee pari al 5% del totale raccolto.

Il token emesso è un ERC20 su blockchain Ethereum ed è stato reso disponibile tramite la collaborazione con Templum Market LLC, una società registrata FINRA e SEC.

Il possesso del token è possibile in qualsiasi wallet che supporti i token ETH, ma la vendita è ammessa solo tramite la piattaforma proprietaria della Templum, denominata ATS.

Indiegogo ha iniziato questo nuovo servizio a novembre e il St Regis è stato il secondo tentativo di ICO portato avanti: il primo è stato Fan Controlled Football League (FCFL) che ha raccolto 5 milioni di dollari, ma è stato bloccato per dubbi di regolarità da parte della SEC. Tutti i security token, per loro natura, devono infatti essere approvati dall’ente di controllo federale USA.

Durante gli ultimi mesi si è assistito ad un forte rallentamento della raccolta tramite ICO, con un calo dell’ordine del 90% rispetto a gennaio ed un minimo da 17 mesi.