Dopo la breve pausa rialzista di ieri, si torna a scendere con prezzi nuovamente vicini a livelli di allarme. Scorrendo la lista delle prime 50 a maggior capitalizzazione, il segno rosso concede solo due eccezioni. Si tratta di Factom (FCT) e di Binance Coin (BNB), entrambe con un valore in rialzo sopra il 10% dai livelli di ieri pomeriggio.

Read this article in the English version here.

In particolare è il valore di Binance Coin che torna a far parlare di sé con due annunci nelle ultime ore. Tripio, piattaforma di prenotazione hotel che utilizza un sistema di ricerca simile alle più blasonate Booking, Expedia e Trivago, con un tweet ha ufficializzato la possibilità di prenotare oltre 450.000 hotel e alloggi residenziali elencati nel suo sito, utilizzando il token Binance Coin (BNB).

Con un altro annuncio, questa volta con un video direttamente sul canale ufficiale su Youtube, lo staff di Binance ha svelato le anteprime del suo exchange decentralizzato DEX.

La versione testnet verrà rilasciata ad alcuni utenti nei prossimi giorni. La piattaforma decentralizzata di Binance consentirà in futuro di scambiare milioni di token senza più nessuna intermediazione da parte dell’exchange, che avrà il solo scopo di mettere direttamente in contatto la domanda con l’offerta.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/BNBUSD/

A queste si aggiungono i rumors del lancio di una Blockchain proprietaria nei prossimi mesi e l’imminente round di ‘bruciare’ altri token, creando un mix che in un contesto generale sotto tono mettono il turbo agli acquisti che in meno di 48 ore fanno lievitare i prezzi del token BNB oltre il 40%, sopra i $6,50 .

Nonostante il buon rialzo, tecnicamente la struttura rimane ancora ribassista. Tornerà a dare segnali di un cambio trend con prezzi oltre i 9 dollari.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/BTCUSD/

Bitcoin (BTC)

Il prezzo di bitcoin torna pericolosamente sotto la soglia dei 3800 dollari. Il mancato consolidamento sopra i 4000 dollari rende instabile la struttura tecnica costruita nel corso dell’ultima settimana. Un eventuale ritorno in area dei minimi della scorsa settimana (area $3600) sarà molto importante valutare la pressione delle vendite.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/ETHUSD/

Ethereum (ETH)

Il movimento al ribasso delle ultime ore riporta i prezzi a vedere i minimi della scorsa settimana in area 102 dollari.

Il ritorno sopra la soglia dei 120 dollari annulla la struttura tecnica costruita nei giorni scorsi. Diventa importante la tenuta dei 100 dollari, altrimenti si aprono spazi sino a $85.

Previous articleMeetup Bitcoin, a Roma con Chainside, BitcoinVN e CoAlpha
Next articleHTC Exodus: il primo blockchain smartphone è oggi acquistabile in litecoin
Federico Izzi
Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo