Carte da poker con i simboli delle quattro maggiori criptovalute al posto di quelli classici: è questo il progetto delle Crypto Playing Cards, sviluppato in Svizzera e che punta a diffondere la conoscenza e l’uso delle crypto.

Read this article in the English version here.

Quindi, non più picche, cuori, quadri o fiori, ma Bitcoin, Ethereum, Litecoin e NEO.

Ogni simbolo ha un colore diverso ed i personaggi raffigurati nelle figure sono stati pensati per rappresentare la criptovaluta del loro seme.

Le carte da gioco crypto sono realizzate in cartoncino premium, rivestite con finitura extra liscia, sono acquistabili online e il costo di un singolo mazzo è di circa 15 dollari.

In questo modo, infatti, chi dovesse giocare a Poker, Blackjack o qualsiasi altro gioco di carte, avrebbe a che fare con le quattro criptovalute.

Un’idea originale, ma non rivoluzionaria, tuttavia per gli ideatori la cosa importante è che utilizzando questi crypto-mazzi sempre più persone possano entrare in contatto con il mondo delle criptovalute.

Potrebbero essere, ad esempio, un’occasione per spiegare a persone ancora ignare cosa siano e come funzionano le crypto, oltre che per insegnare loro come potrebbero essere utili a loro stessi ed alle loro famiglie.

In effetti, soprattutto durante le festività, i giochi in famiglia con le carte sono molto diffusi, ed utilizzare uno di questi mazzi potrebbe suscitare nei giocatori non esperti di criptovalute la curiosità per approfondirne la conoscenza.

Gli ideatori dell’iniziativa sperano che in questo modo sempre più persone si chiedano cosa siano le criptovalute, sollevando domande e obiezioni, che a loro volta potranno portare a risposte e ad un maggiore interesse per il settore.

Ovviamente le carte da gioco crypto possono essere acquistate sul sito Crypto Playing Cards pagando in criptovalute: la società accetta Bitcoin, Ethereum, Ripple, Stellar, Litecoin, NEO, GAS e Nano, ma accetta anche pagamenti in fiat con Paypal e carte di credito.