Termina con il segno positivo il primo fine settimana del 2019. Dai livelli di venerdì sera la media di crescita dei prezzi delle crypto è superiore al 5%, con un rialzo di bitcoin che ieri è arrivato anche al +8%.

Read this article in the English version here.

E’ stata infatti la giornata di ieri che ha visto regalare importanti rialzi per molte altcoin rimaste ingabbiate nei giorni scorsi. Dove la Befana ha portato qualche segno rosso è stato addolcito dai rialzi dei giorni scorsi.

Tra le crypto sotto la parità ci sono Waves e Maker (MKR), che lasciano sul terreno una piccola parte dei rialzi dei giorni scorsi. Molto bene invece per Litecoin (LTC) che, con l’ottimo rialzo del weekend, balza oltre il 20% dai livelli di lunedì scorso.

La capitalizzazione totale si attesta oltre i 136 miliardi di dollari, mentre la dominance di bitcoin riprende a salire arrivando a sfiorare il 52% ed ethereum prova ad allungare il distacco da XRP dopo aver riconquistato la seconda posizione dopo oltre un mese.

Torna a salire anche il numero delle criptovalute elencate da Coinmarketcap, oggi arrivate a sfiorare i 2090 token dopo aver stazionato poco sopra le 2060 per tutto il mese di dicembre.

Grafico Bitcoin: https://it.tradingview.com/symbols/BTCUSD/

Bitcoin in Rialzo (BTC)

Dopo averci provato diverse volte nel corso delle ultime due settimane, sempre con esito negativo, il rialzo di bitcoin di ieri pomeriggio riesce a rompere quota 4000 dollari, rottura che ha provocato numerose ricoperture di posizioni ribassiste. Questo ha alimentato ulteriori acquisti arrivando oltre quota 4200 dollari dove sono iniziate le prese di profitto degli speculatori giornalieri.

Il rialzo di bitcoin, recuperando la quota psicologica dei 4000 dollari e specialmente di quella tecnica posizionata a 4100 dollari, necessita però di ulteriori conferme nei prossimi giorni.

La prima sarà la tenuta di questi livelli ed un consolidamento che si perfezionerà con prezzi sopra i 3900 dollari. Al contrario, un ritorno sotto questo livello, farà nuovamente sfumare l’ennesimo attacco dei rialzisti.

Grafico Ethereum: https://it.tradingview.com/symbols/ETHUSD/

Ethereum (ETH)

Si sta dimostrando ostica la resistenza dei 165 dollari. Ieri pomeriggio i prezzi hanno tentato per la seconda volta in tre giorni a rompere definitivamente quota soglia, senza esito positivo. Sono prevalse nuovamente le prese di beneficio che hanno respinto i prezzi sotto la soglia tecnica di medio-lungo periodo dei 160 dollari.

Rimangono pimpanti gli scambi sulla seconda criptovaluta in attesa dei prossimi fork annunciati dall’11 al 16 gennaio. Per chi poco esperto è preferibile non impostare operatività in questi periodi e fare molta attenzione alle fonti delle notizie.

Nelle ultime ore stanno prendendo sempre più consistenza le voci di una possibile truffa dell’hard Nowa fork (ETN), che promette la ricompensa di un altro token per ogni Ethereum posseduto. Per questo motivo fare molta attenzione prima di registrare le proprie chiavi su altri wallet non ufficialmente riconosciuti.

Previous articleLe previsioni di Iconium sulle criptovalute per il 2019
Next articleEthereum Classic: in corso un possibile attacco del 51%
Federico Izzi
Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo