Le nuove policy di Google PlayStore hanno costretto gli sviluppatori del wallet BTC Samourai a rimuovere alcune procedure di sicurezza.

Read this article in the English version here.

Con un post sul blog ufficiale, lo staff del wallet bitcoin Samourai ha dichiarato che sono stati costretti a disabilitare tre funzionalità, a partire dalla versione 0.99.04 che verrà rilasciata oggi, a causa delle nuove politiche estremamente restrittive che Google ha deciso di introdurre nel tentativo di diventare maggiormente un “giardino recintato”.

Le funzionalità rimosse sono la Modalità Nascosta, la SIM Switch Defense ed i comandi remoti via SMS.

BTC Samourai Wallet Google

Si tratta di funzionalità presenti nel bitcoin Samourai Wallet fin dalla prima versione del 2015 e fanno quindi parte dell’unicità dell’offerta di questo wallet bitcoin, con l’obiettivo di fornire protezione e sicurezza agli utenti.

Qualche mese fa è stata inviata una richiesta di deroga a Google, che è stata rifiutata qualche giorno fa, costringendo gli sviluppatori a rimuovere queste funzionalità.

Gli stessi sviluppatori affermano di aver fornito le prove che, ad esempio, la SIM Switch Defense avvisava gli utenti quando ricevevano attacchi di tipo SIM Swap sulle loro schede SIM, proteggendoli dal cosiddetto OpSec, ma Google ha preferito ignorarle e minacciare di rimuovere Samourai Wallet dal Play Store se non avesse rispettato alla lettera le nuove policy.

La Modalità Nascosta invece offriva agli utenti un modo per nascondere l’app del wallet a terzi che avessero avuto accesso fisico allo smartphone. L’attivazione della funzione richiede la concessione dell’accesso all’app alle chiamate in uscita, cosa non sarebbe invece consentita dalle nuove policy di Google.

Gli sviluppatori, comunque, dichiarano che fino ad oggi nessun altro wallet possiede queste funzionalità ed è pertanto molto probabile che nessun altro wallet debba essere costretto a subire conseguenze simili.

Inoltre, il team di Samourai ha dichiarato che spera di reintrodurre in qualche modo queste funzionalità in futuro all’interno dell’app, nel pieno rispetto delle nuove policy.

Nel frattempo, Samourai offre la nuova app compresa delle tre funzionalità rimosse, tramite download diretto o sul servizio di distribuzione alternativo F-Droid, che ha meno restrizioni rispetto a Google Play Store sebbene il processo di installazione sia decisamente più complesso.

Non è ancora ben chiaro come mai Big G abbia proceduto alla rimozione di queste procedure di sicurezza, visto che sono le stesse presenti in altre app come quella di Zoner antivirus.