Nonostante il contesto generale che può creare qualche dubbio in merito al proseguimento del trend positivo che sta caratterizzando questo inizio dell’anno, il quadro generale rimane impostato al rialzo e anche il prezzo di Ethereum (ETH) oggi riprende quota 150 dollari, ma senza particolari news.

Read this article in the English version here.

Le uniche in ribasso oggi sono Bitcoin Cash (BCH) e Bitcoin SV (BSV) che, dal prezzo fissato il 1° gennaio ad oggi, indicano un saldo negativo, mentre tutte le altre top 15 a maggior capitalizzazione sono in positivo.

Grafico Tron: https://it.tradingview.com/symbols/TRXUSD/

La migliore è Tron (TRX) che, continuando a salire, si stacca da tutte le altre. Anche oggi risulta essere la migliore delle prime 50 coin insieme a VeChain (VET).

Mettendo a segno un altro +5% dall’apertura di inizio anno, Tron segna un rialzo superiore al 40% che, sommato a quanto fanno nella seconda quindicina di dicembre, arriva oltre il 125%, performance di tutto rispetto che permette a Tron di consolidare la 9a posizione tra le più capitalizzate nella classifica di Coinmarketcap.

Anche Litecoin (LTC) si sta differenziando dalle altre salendo al secondo posto della migliore perfomance da inizio anno con un rialzo che supera il 25% e prezzi che oscillano attorno ai 40 dollari, livelli abbandonati lo scorso novembre. Il  rialzo delle quotazioni spinge Litecoin ad attaccare l’8a posizione di Stellar Lumens (XLM), distante ‘solo’ di 2 milioni di dollari.

La capitalizzazione totale rimane sopra i 135 miliardi di dollari. Nelle ultime 24 ore rimangono invariate anche le quote di dominance di bitcoin al 51%, con ethereum all’11,5% e XRP all’11%. Anche i volumi non subiscono particolari scossoni, rimanendo poco sopra i 13 miliardi di dollari scambiati nell’ultimo giorno.

Grafico bitcoin: https://it.tradingview.com/symbols/BTCUSD/

Bitcoin (BTC)

Continua a tenere il supporto dei 4000 dollari, rimasto sinora inviolato dall’Epifania nonostante la mancanza di acquisti di questi primi tre giorni della prima settimana di gennaio. Salutato quasi definitivamente la figura di inversione del Testa&Spalle rialzista evidenziato le scorse settimane, ora è necessario trovare nuove figure tecniche ed individuare ulteriori livelli di svolta.

I prezzi del bitcoin continuano ad oscillare all’interno di una congestione, tra i 3800 e 4200 dollari, che al momento non consente di avvalorare ipotesi con buone probabilità a favore di un trend primario, al rialzo oppure al ribasso.

Rimane utile attendere l’uscita dei prezzi oltre i prezzi di congestione per assistere ad un ritorno pimpante degli scambi rimasti sopra la media dell’ultimo trimestre ma sotto la media scambi dell’ultimo mese.

Grafico Ethereum: https://it.tradingview.com/symbols/ETHUSD/

Ethereum News (ETH): prezzi di oggi in leggero rialzo

I prezzi di Ethereum oggi, dopo aver ieri ruzzolato sino a 146 dollari, sono riusciti a riprendere quota 150, livello tecnico e psicologico che in diverse occasioni ha catalizzato le oscillazioni al rialzo ed al ribasso.

Nonostante il rallentamento della salita, dal 3 gennaio i prezzi di Ethereum stanno provando a gettare le basi per impostare un possibile ulteriore allungo verso nuovi massimi relativi. I fork di Ethereum che caratterizzeranno i prossimi giorni (dall’11 al 16 gennaio) saranno occasione per speculatori di sfruttare movimenti anche violenti.

Gli altri, invece, preferiscono non rischiare mantenendo fermi i propri Ether su wallet personali oppure su exchange che supporteranno upgrade e nuove monete.

Previous articleCarrefour Italia: dopo i polli anche gli agrumi su blockchain
Next articleEBA ed ESMA chiedono regole comuni sulle crypto
Federico Izzi
Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo