Le dimensioni contano e quelle di Bitcoin, in riferimento ai blocchi della blockchain, rimangono sempre maggiori rispetto a quelle di Bitcoin Cash e di Bitcoin Satoshi Vision, nonostante questi abbiano potenzialmente la capacità di minare blocchi di dimensioni molto superiori.

Read this article in the English version here.

E’ questo ciò che emerge da un’analisi dei dati statistici dei siti di esplorazione della dimensione dei blocchi delle diverse blockchain, Bitinfocharts e Coin.Dance.

Gli ultimi blocchi di BTC hanno avuto una dimensione di 860k, inferiori al limite di 1mb posto ormai da diversi anni:

Le dimensioni degli ultimi blocchi di BCH sono stati circa 61kb, pari neppure al 10% delle dimensioni di BTC:

Ancora peggio per quanto riguarda BSV, le cui dimensioni degli ultimi blocchi sono approssimativamente pari al 2% dei corrispondenti blocchi di BTC. Una frazione veramente quasi insignificante.

I blocchi riportano, codificati, i dati relativi alle transazioni concluse ed il fatto che le dimensioni siano così divergenti è un indicatore importante del diverso numero di transazioni sulle diverse blockchain.

Appare chiaro che BTC è il cuore delle valute virtuali e che le due versioni nate per sostituirlo tra i sistemi di pagamento sono ben lontane dal raggiungere sul suo successo, come si può facilmente vedere nel seguente grafico sul numero di transazioni.

In questo grafico invece si vede che il valore medio comparato delle transazioni in dollari. In questo caso almeno il valore medio delle transazioni di BSV è comparabile a quello di BTC, e quelle di BCH sono di poco superiore a quelle di LTC.

Una transazione media di BSV è pari a poco più di 32 mila dollari contro i 31mila di BTC, i 15mila di BCH ed i 12mila di LTC.

Quando sono stati gli indirizzi attivi nelle ultime 24 ore? questo indicatore permette di capire quante persone stiano operando su una valuta. Coin.Dance ci da una risposta

Abbiamo avuto 511 mila indirizzi attivi per BTC, 252 mila per ETH e 57 mila per LTC, indicandoci che queste sono le valute più popolari fra gli operatori.