La più grande banca d’investimento autonoma dell’America Latina, Banco BTG Pactual SA, è pronta ad immergersi nello scenario crypto prevedendo una raccolta fondi da $ 15 milioni attraverso una STO, una offerta iniziale del proprio security token ReitBZ (RBZ) legato agli asset immobiliari.

Read this article in the English version here.

Secondo quanto riportato, sembra che sarà possibile acquistare il nuovo security token utilizzando la stablecoin dei gemelli Cameron e Tyler Winklevoss, Gemini Dollar (GUSD) e la seconda crypto per volume d’affari al momento, Ethereum (ETH).

Inizialmente, si prevede l’esclusione dall’investimento di utenti brasiliani e statunitensi. In questo modo, saranno gli investitori globali che, grazie al mondo crypto, potranno provvedere al risanamento delle attività immobiliari in difficoltà di cui si occupa BTG, in modo più economico rispetto il metodo tradizionale.

Gli investitori riceveranno dividendi periodici dal recupero dei beni in difficoltà che saranno gestiti da Enforce, una società appartenente a BTG.

Gustavo Roxo, CTO di BTG ha commentato:

“BTG sta dispiegando il proprio capitale per fornire liquidità perché crede davvero nel business crypto. Abbiamo ideato questa struttura perché pensiamo che gli investitori nel mondo digitale abbiano una maggiore propensione al rischio”.

 

Il security token RBZ sarà perpetuo e il periodo di offerta iniziale durerà per circa 90 giorni.

 

Proprio la settimana scorsa, il colosso bancario mondiale JPMorgan Chase & Co ha annunciato in un’intervista che emetterà la sua prima crypto JPM coin.