Arriva il browser Opera Touch direttamente su iPhone, con la possibilità di interagire con la blockchain di Ethereum.

Read this article in the English version here.

A breve distanza dal lancio della versione per Android Opera, il browser Opera Touch conosciuto per la predisposizione all’interazione con le blockchain, annuncia il piano di pubblicare una versione anche per prodotti iOS, quindi facenti parte della grande famiglia Apple, quali gli iPhone e gli iPad.

Il cosiddetto browser Opera Touch è progettato per poter navigare con il web 3.0, cioè quello decentralizzato, e può anche interfacciarsi con le app su blockchain Ethereum. I tempi di completamento del software non sono ancora stati resi pubblici, ma c’è già la possibilità di sottoscriversi come tester.

Opera già come standard viene fornito con un wallet integrato che è in grado di supportare i token ERC20 oltre ai token non fungibili sempre su ETH utilizzati per giochi come i CryptoKitties o per altre applicazioni simili, venendo così incontro alle esigenze della comunità dei cripto entusiasti.

Opera inoltre si è recentemente accordata con HTC per integrare il proprio browser direttamente nello smartphone Exodus nato per poter interagire con la blockchain, anche se il suo lancio non ha portato quelle innovazioni che molti entusiasti si attendevano.

L’integrazione di iOS in Opera potrebbe portare ad un’adozione delle dApp su più larga scala grazie alla loro integrazione nello store di Apple ed alla loro implementazione su un gran numero di prodotti molto diffusi. Chi volesse diventare un tester può unirsi a questo link.