Oggi, per quanto riguarda l’analisi tecnica del prezzo delle maggiori crypto, c’è sicuramente da segnalare litecoin, con una performance del +4% su base giornaliera, tornando a riprendersi la 4a posizione in classifica a scapito di EOS.

Read this article in the English version here.

Grafico Litecoin, fonte: https://it.tradingview.com/symbols/LTCUSD/

EOS nonostante l’arretramento in 5° posizione, rimane vicina alla soglia dei 4 dollari, pronta per essere nuovamente aggredita e violata al rialzo con una dinamica più convincente rispetto a quella avvenuta due settimane fa.

A fine febbraio la rottura dei 4 dollari portò per poche ore a 4,50$, ma fu seguita da un veloce arretramento tecnicamente poco incoraggiante.

Su base settimanale, Litecoin vede un prezzo rialzo del 25%.

Concentrando poi l’attenzione sulle prime tre criptovalute sul podio, la situazione generale rimane invariata prendendo come riferimento le ultime 48 ore.

Rimanendo in un ambito di analisi di prezzo delle principali altcoin c’è da evidenziare nuovamente l’ottima performance di Binance Coin con un rialzo giornaliero che sfiora la doppia cifra.

BNB sale in 7° posizione a un passo dallo spodestare la posizione n.6 ancora detenuta da Bitcoin Cash.

Confortanti i segnali sotto l’aspetto del market cap con un consolidamento oltre i 130 miliardi di dollari, 133 miliardi per la precisione. La fotografia di un bitcoin non battistrada in queste ultime settimane è proprio la sua dominare che arretra a ridosso del 51%, soglia critica che dallo scorso agosto 2018 non è stata mai intaccata.

I volumi nelle ultime 24h scendono sotto il 20% con scambi poco sopra i 25 miliardi di dollari.

Grafico bitcoin, fonte: https://it.tradingview.com/symbols/BTCUSD/

Analisi prezzo Bitcoin (BTC)

Bitcoin, nonostante la svogliatezza, torna silenziosamente ad avvicinarsi ai 4.000$, area tecnica molto importante.

Una eventuale rottura attirerebbe i livelli alla prossima resistenza dei 4.200$, soglia critica, in quanto una violazione al rialzo accompagnerebbe un possibile movimento fino a 4.400$.

Grafico Ethereum, fonte: https://it.tradingview.com/symbols/ETHUSD/

Analisi prezzo Ethereum

Le oscillazioni da una settimana rimangono attratte dalla soglia dei 140$, area spartiacque che al momento non sta dando però segnali operativi.

Un mare calmo per le variazioni di Ethereum, impercettibili su base giornaliera.

Attenzione ad una violazione del supporto dinamico dei 130 dollari che aprirebbe spazi per andare a testare nuovamente area 120-115%. Al rialzo è necessario un recupero dei 155$.

Previous articleLa nuova crypto regolamentazione dell’ISA israeliana per le ICO
Next articleBitcoin, costi e benefici? Nuovo video di “Understanding Bitcoin” con Giacomo Zucco
Federico Izzi
Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo