SolarVille, il nuovo progetto di Space 10 del laboratorio innovativo di Ikea, è un prototipo che combina energia solare e blockchain.

Read this article in the English version here.

A Copenaghen fino a fine marzo, nella galleria di Space 10 è possibile assistere alla presentazione di SolarVille. Si tratta di un prototipo su base blockchain che vuole democratizzare l’accesso alla clean energy.

Secondo quanto riportato, SolarVille è stato creato con la visione di voler cambiare l’attuale scenario dedicato all’energia, combinando l’idea dell’energia solare e blockchain.

Infatti, se da un lato, il progetto introduce l’energia solare come fonte di energia vitale e sostenibile, dall’altra implementa la tecnologia blockchain cosí da incentivare la decentralizzazione, arrivando a toccare territori che con il sistema energetico attuale centralizzato, sarebbe invece molto più costoso raggiungere.

In sostanza, SolarVille è un prototipo funzionante in scala 1:50 di un quartiere completamente alimentato dall’energia solare in cui alcune famiglie generano le proprie energie rinnovabili utilizzando pannelli solari, mentre altre acquistano automaticamente elettricità in eccesso direttamente dal produttore utilizzando la tecnologia blockchain.

Non è stato rivelato quale tipologia di blockchain si utilizzerà per tradare gli acquisti ma il modello segue il registro distribuito della catena di blocchi con le sue caratteristiche di trasparenza e decentralizzazione.

Infatti, il risultato è un modello di una microgrid autosufficiente, guidata dalla comunità, in cui le persone commerciano energie rinnovabili, a prezzi accessibili l’una dall’altra in base alle loro esigenze individuali.

Oltre al laboratorio di Ikea  Space 10, dietro il progetto di SolarVille, ci sono Blockchain Labs per Open Collaboration (BLOC), WeMoveIdeas India, Blocktech Temporale e SachsNottveit.

Ikea Space 10, lo scopo di Solarville

Secondo Space 10, il progetto SolarVille sarà la giusta soluzione non solo per un utilizzo di energia pulita, ma anche alle necessità di adozione di energia per quel 1,1 miliardo di persone nel mondo che ancora soffrono di un accesso scarso o addirittura inesistente.

Space 10 afferma:

“SolarVille mira a dimostrare che, quando combinate, tecnologie come pannelli solari, micro-grids e blockchain aprono nuove opportunità per i sistemi off-grid, consentendo alle persone di scavalcare l’elettricità tradizionale della rete.”

Previous articleEmaar lancia una ICO a Dubai
Next articlePubblicato il trailer del film “Crypto” con Kurt Russell
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.