La Foundation for Interwallet Operability (FIO) ha pubblicato i risultati di un nuovo sondaggio sugli utenti che utilizzano criptovalute.

Read this article in the English version here.

Il sondaggio è stato condotto su un campione casuale di oltre 200 persone che hanno posseduto criptovalute per tutto il 2018, ed ha rivelato che il 75% di questi non si sente sicuro che le proprie transazioni vadano sempre come previsto.

Inoltre se da questo campione si isolano gli utenti più recenti, ovvero quelli che possiedono criptovalute da meno di tre anni, questa percentuale sale all’81%.

Tra coloro che hanno effettuato almeno un invio di criptovalute nel corso del 2018 è emerso che:

  • il 55% ha avuto uno o più problemi che hanno impedito ad almeno una transazione di andare come previsto
  • il 18% ha perso fondi o ha avuto una transazione fallita a causa di un errore dello stesso utente nell’invio o nella ricezione
  • il 35% ha affermato di aver dubitato della correttezza dell’indirizzo pubblico a cui stava inviando i token
  • il 6% è stato vittima di un attacco di tipo phishing o man-in-the-middle.

Sembrerebbe pertanto esserci un problema con la facilità d’uso delle tecnologie che consentono l’utilizzo delle criptovalute, tanto che si ipotizza che l’adozione di massa non potrà avvenire fintanto che non saranno risolti questi problemi di usabilità.

In particolare l’utilizzo delle criptovalute dovrebbe diventare significativamente più facile, più sicuro e più conveniente prima che la maggior parte degli utenti si senta davvero sicura di utilizzarle come comuni mezzi di pagamento.

David Gold, fondatore e CEO di Dapix, che sta costruendo il protocollo FIO, ha dichiarato:

“Per tutto il clamore che c’è attorno a come le persone comuni utilizzeranno le criptovalute per effettuare acquisti giornalieri nel prossimo futuro, i nostri ultimi dati di indagine mostrano che è necessario risolvere i problemi di usabilità di base prima che questo possa avvenire”.

Il FIO Protocol è un nuovo protocollo di operabilità inter-wallet che mira a rimuovere il rischio, la complessità e l’inconveniente di inviare e ricevere token e coin. Dapix è la società che si sta occupando di realizzare protocollo FIO.

FIO ha già coinvolto otto tra i principali wallet ed exchange al mondo: ShapeShift.io, Trust Wallet, KeepKey, Coinomi, MyCrypto, BRD.com, Edge e Mycelium, con l’obiettivo di collaborare per un protocollo standard del settore che fornirà uno strato avanzato di connettività e usabilità, rendendo il trasferimento decentralizzato di tutte le criptovalute tra tutti i portafogli crittografici più semplice, sicuro e migliore rispetto all’utilizzo di servizi come PayPal.