L’ultima news di delisting di Bitcoin Satoshi Vision (BSV) da parte di Kraken è solo la più recente di una carrellata di commenti condivisi su Twitter, in cui diversi attori dello scenario crypto hanno descritto le proprie motivazioni nel voler interrompere il rapporto con la quattordicesima crypto per market cap.

Read this article in the English version here.

Infatti, secondo quanto riportato, esiste una board di annunci dedicati al delisting di BSV, dove è possibile notare che i crypto exchange coinvolti prima della decisione di Kraken sono stati anche Binance, Bitforex e ShapeShift.

Un vera e propria reazione a catena, alla provocazione di Anthony Pompliano che aveva promosso l’iniziativa settimana scorsa dedicato al delisting con l’hashtag #DelistBSV.

La comunità crypto, infatti, sta facendo una forte pressione sugli exchange affinché sia tolta dalla circolazione la crypto di Craig Wright, colpevole di aver offerta una vera e propria taglia sull’identità del creatore di Lightning Torch, Hodlonaut.

Altri crypto exchange come Gemini, dei gemelli Winklevoss, hanno specificato sul social di non aver mai supportato Bitcoin Satoshi Vision, dal momento della sua nascita, che ricordiamo esser di qualche mese fa dal fork di Bitcoin Cash.

Una netta presa di posizione è quella dichiarata da alcuni dei più celebri attori dell’ecosistema crypto che afferma la poca credibilità della crypto in questione.

Infine, ad unirsi ai crypto exchange che hanno deciso il delisting c’è anche il wallet di Blockchain che dallo scorso lunedì 15 aprile ha provveduto a cancellare BSV dalla propria offerta crypto ai propri utenti.

Pare che solo Bitfinex abbia deciso di non procedere con il delisting di Bitcoin Satoshi Vision motivando la scelta come salvaguardia degli utenti e degli investitori in questa crypto.

Come ha spiegato ieri Paolo Ardoino, CTO di Bitfinex, infatti:

“Delistare in questo modo una criptovaluta metterebbe in pericolo i nostri clienti… e gli farebbe perdere del denaro”.

Previous articleRipple pianifica l’espansione di RippleNet
Next articleBitcoin SV: le news sul prezzo di oggi
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.