Il settore delle criptovalute oggi si muove in positivo. Il passo è guidato proprio dal ritorno in pompa magna del bitcoin, il cui valore oggi cresce del 5% dai livelli di ieri pomeriggio.

Read this article in the English version here.

Fonte: COIN360.com

Bitcoin è il miglior rialzo tra le prime 15. Tra le big di giornata fa meglio solamente Tezos (XTZ) che sale del 12%, continuando sulla scia della scorsa settimana.

Grafico Binance Coin by Tradingview

Salgono un po’ tutte le criptovalute tranne una, Binance Coin, che fatica a tenere il passo dei giorni scorsi. Il saldo negativo di oggi (-1%) è dovuto alle prese di profitto che sono iniziate esattamente dal massimo storico assoluto della giornata di sabato. Dopo altre 460 giorni, Binance è andata oltre al suo precedente massimo storico assoluto di gennaio 2018. Ciò conferma come l’aspetto odierno stia mettendo le basi per un deciso cambio trend. In confronto all’aprile 2018, quando era iniziata la tendenza ribassista, oggi possiamo cogliere più segnali di un’inversione di trend con delle basi che potrebbero segnare il cambio di rotta dopo oltre un anno.

Con i movimenti odierni i prezzi continuano ad allontanarsi dai minimi di metà dicembre. Questo vale un po’ per tutto il settore, tranne alcune realtà come Bitcoin Satoshi Vision, Iota, Ripple e Stellar Lumens che stanno vivendo un 2019 zoppicante. Per la maggior parte delle altre criptovalute il primo quadrimestre si chiude con rialzi a doppia e tripla cifra. Litecoin e EOS ad esempio salgono di oltre il 100%.

Il rialzo concertato di oggi porta il market cap a 185 miliardi di dollari, livelli che non si registravano dallo scorso metà novembre. Anche la capitalizzazione del bitcoin sfiora i 100 miliardi. Bitcoin marca la giornata salendo con decisione oltre il 53% della dominance confermando come il rialzo delle ultime ore sia dovuto proprio a BTC che aggiorna i massimi del 2019.

A proposito di dominance, resta invariata quella di Ethereum, mentre continua a scendere quella di Ripple, che ora sfiora il 7% della quota di mercato, livelli che non si registravano dallo scorso metà settembre 2018.

Grafico bitcoin by Tradingview

Bitcoin (BTC): il valore oggi oltre i 5.600 dollari

Lo spunto delle ultime 12 ore vede il valore del bitcoin rompere il precedente massimo della prima decade di aprile di area 5.450 dollari, con prezzi che si spingono oltre 5.600 dollari, livelli che non si registravano dallo scorso metà novembre e che ora sono attirati dalla resistenza dei 6.000 dollari, l’ex supporto che aveva respinto più volte l’attacco ribassista fino a franare a metà novembre.

Il movimento al rialzo è sostenuto dai volumi che tornano a salire dopo la pausa del fine settimana festivo. Gli scambi sono a 64 miliardi di dollari. Se i volumi sostenessero l’attuale rialzo, dimostrerebbero che gli investitori sono tornati nuovamente a comprare bitcoin come le altre maggiori criptovalute. Bitcoin si allontana dal supporto di medio periodo dei 5.000 dollari, che ora diventa un muro che conferma l’attuale tendenza rialzista.

Un consolidamento sopra i 5.600 dollari attirerà i prezzi al test dei 6.000 dollari. Solo un movimento ribassista sotto area 4.800 dollari potrebbe attirare nuovamente la speculazione al ribasso.

Grafico Ethereum by Tradingview

Ethereum (ETH): il valore di oggi

Del rialzo concertato della giornata ne beneficia anche Ethereum che torna a testare il livello spartiacque dei 175 dollari. Dopo aver testato il livello dei 160 dollari da inizio della scorsa settimana e dei 165 dollari nel weekend festivo, il ritorno dei 175 dollari è un segnale positivo.

Ma ora i prezzi di Ethereum necessitano di recuperare i 185 dollari per poter attaccare la soglia psicologica dei 200 dollari. Un eventuale movimento sotto soglia 155 dollari (i minimi di martedì scorso) inizierebbe a preoccupare la struttura rialzista che nelle ultime settimane non ha ancora dato un chiaro segnale in ottica di medio-lungo periodo.

Previous articleDisney potrebbe acquistare un exchange crypto
Next articleLedger Nano S supporta Binance DEX
Federico Izzi
Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo