A Verona l’ambasciatore di Malta parlerà di blockchain durante un evento gratuito che si terrà mercoledì 15 maggio dalle 16:00 alle 18:00 – sala convegni hotel Crowne Plaza in via Belgio, 16.

Read this article in the English version here.

Il tema è “Utilizzare la blockchain a Malta: l’innovazione attraverso la regolamentazione” in cui saranno illustrate le opportunità del sistema Maltese e le novità nella legislazione Italiana.

L’evento è stato organizzato da Finance Malta in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica di Malta e dagli studi David Zahra & Associates Advocates, R&P Legal, con gli studi Rubini & Partners e Dindo.

Malta è la prima giurisdizione al mondo che ha creato un assetto normativo dedicato alla blockchain, attraverso l’introduzione di tre leggi che regolano DLT, virtual financial assets e smart contract.

Tra gli speaker troviamo:

  • Vanessa Frazier, ambasciatore di Malta in Italia;
  • Ivan Grech di Finance Malta;
  • Il commercialista veronese Marco Rubini;
  • Gianluca Busuttil;
  • David Zahra & Associates Advocates;
  • Stefano Dindo.

Nel corso dell’appuntamento saranno quindi esaminate le caratteristiche delle norme maltesi in tema di blockchain, con un focus sull’applicazione ed i vantaggi che offrono in riferimento all’attuale ordinamento in Italia.

La partecipazione è gratuita, la cittadinanza è invitata. Per iscrizioni basta fare riferimento al sito ufficiale.

Finance Malta è un’agenzia semi governativa, nata da una partnership pubblico – privata, costituita per promuovere Malta come centro internazionale per i servizi finanziari.