Il Governo USA sequestra milioni in contanti e in crypto per un caso di violazione di copyright e di riciclaggio di denaro da parte di diversi siti streaming di video illegali.

Tutta la vicenda risale al 2013, quando PayPal ha riportato l’attività finanziaria di diverse sottoscrizioni a servizi streaming all’HSI (Homeland Security Investigations). L’HSI ha quindi proceduto ad informare la MPAA (Motion Picture Association of America) che a sua volta ha condotto un’investigazione per poi accusare alcuni siti di violazione del diritto di copyright.

L’anno successivo il colpevole, un certo Talon White, aveva spostato il denaro su degli altri siti web, ma non è bastato: il governo USA è riuscito a risalire all’indirizzo IP di White. Successivamente l’investigazione ha portato ad avere abbastanza prove per incastrarlo sulle revenue provenienti da quei siti illegali, nell’ordine di milioni di dollari all’anno.

Con tutte le prove raccolte a suo carico, nel novembre scorso i giudici del distretto di Oregon avevano bloccato, come misura cautelativa, tutti i conti e gli asset del colpevole, come di seguito riportati:

  • $2,457,790.72 da JPMorgan Chase Bank account #1
  • $1,266,650.00 da JPMorgan Chase Bank account #2
  • $1,383.68 da JPMorgan Chase Bank account #3
  • $200,653.71 da JPMorgan Chase Bank account #4
  • $32,921.00 in dollari (cash)
  • $1,940.77 in dollari (Stripe account)
  • 31.53810677 in BTC (Coinbase account)
  • 1,022.39066800 in ETH (Coinbase account)
  • 5.74017141 in BCH (Coinbase account)

Infine, la settimana scorsa è stato confermato il sequestro dei fondi, intorno ai $4 milioni tra dollari e crypto, fino ad ulteriore disposizione.

Previous articleBreaking news: Cryptopia chiude i battenti
Next articleBitcoin nello spazio grazie a Blockstream Satellite
Alfredo de Candia
Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.