In un recente tweet l’exchange Kraken ha informato che nel mese scorso l’azienda ha pagato 250 dipendenti in bitcoin (BTC).

Read this article in the English version here.

Tutto è partito dalla dichiarazione di Peter Schiff, la cui azienda offre investimenti in oro,  in cui ha rivelato che le persone non lavoreranno mai per avere un salario in bitcoin (BTC), perché l’asset non ha un valore proprio ma è legato all’andamento del mercato e quindi troppo rischioso per il lavoratore.

Kraken ha così risposto a questa dichiarazione affermando che nel mese di aprile l’azienda ha pagato ben 250 dipendenti in bitcoin (BTC), dimostrando come le persone ed i lavoratori sono propensi per questo tipo di soluzione.

Sempre nello stesso tweet Kraken ha rivelato che gli impiegati che sono stati pagati al 100% solo con bitcoin (BTC) nel 2012 sono andati in pensione l’anno successivo.

Previous articleTrezor Mobile Wallet: un’app scam sul Playstore di Google
Next articleSamsung Pay pronto di integrare un wallet crypto
Alfredo de Candia
Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.