L’exchange Bitfinex ha avviato il primo burn del token LEO, l’UNUS SED LEO Burn Mechanism.  

Read this article in the English version here.

Sul sito leo.bitfinex.com è possibile seguire in tempo reale i dati del burn: nelle ultime 24 ore risultano bruciati più di 60.000 token LEO, riacquistati dall’exchange sul mercato con poco meno di 120.000 dollari.

Oltre ai dati aggregati aggiornati in tempo reale, sul sito è possibile anche vedere le transazioni su blockchain con le quale sono stati riacquistati i token per bruciarli ed il totale dei token LEO rimasti in circolazione, ovvero ad oggi poco meno di un miliardo.

burn token leo

L’exchange ha anche pubblicato un post su Medium con il quale descrive meglio l’iniziativa, denominata UNUS SED LEO Transparency Initiative.

Con questa iniziativa i ricavi di iFinex, la società che possiede Bitfinex, vengono utilizzati per il riacquisto di token LEO circolanti sul mercato. Con la cosiddetta LEO Transparency Dashboard vengono mostrate informazioni in tempo reale su tutte le operazioni di riacquisto ed i successivi burn dei token.

Utilizzando il flusso continuo delle entrate è stato scelto di procedere con riacquisti continui e costanti, in modo da rimuovere la possibilità di incertezza da parte dei titolari dei token LEO e da consentire alla community di tenere monitorati i ricavi di iFinex e le quantità di token bruciate.

Inoltre, visto che la IEO è stata lanciata per poter coprire gli 850 milioni di dollari bloccati a causa dei problemi di Crypto Capital, l’azienda ha annunciato anche che qualsiasi fondo eventualmente recuperato da Crypto Capital, oltre almeno all’80% dei fondi netti eventualmente recuperati dell’hack da 80 milioni subito nel 2016, sarà utilizzato il riacquisto ed il burn di altri token LEO.

L’UNUS SED LEO Burn Mechanism vedrà iFinex riacquistare i token dal mercato, a prezzi di mercato e su base oraria, con minimo il 27% dei ricavi consolidati della società. Il meccanismo continuerà fino a che non verranno bruciati tutti i token emessi e vengono bruciati token ogni 3 ore.

Il token è stato lanciato il 22 maggio 2019 per raccogliere 1 miliardo di dollari, successivamente i token LEO sono stati distribuiti a chi li ha acquistati durante la vendita privata tenutasi tra il 7 e il 13 maggio. Il prezzo di acquisto era di 1 USDt, mentre il numero totale di token emesso è stato di 1 miliardo.

Nel corso di meno di un mese del lancio, il prezzo sul mercato dei token LEO è passato da 1 a circa 2 dollari prima dell’inizio del riacquisto da parte della società.