Crypto, passata è la tempesta
Trading

Crypto, passata è la tempesta

By Federico Izzi - 16 Apr 2018

Chevron down

Ci lasciamo alle spalle la migliore settimana da inizio febbraio. Tra le prime 20 crypto a maggior capitalizzazione svettano iota (IOT) e Nem (XEM) con rialzi oltre il 50% in sette giorni. Testa un po’ indietro litecoin (LTC), con un +8%.

La congestione dei prezzi che durava da inizio mese circa è terminata nel primo pomeriggio di giovedì 12 con un’esplosione al rialzo, spesso a doppia cifra, e una intensità che non si vedeva dal boom di dicembre. assente dallo scorso dicembre. Il mercato risale sopra i 320 miliardi di capitalizzazione totale.

Bitcoin (BTC)

Il rialzo di giovedì ha spinto i prezzi da 7mila a 8mila punti. Nel fine settimana un nuovo assalto per trovare una base sopra area 8000. La spinta rialzista è accompagnata dai volumi anche se in maniera inferiore agli scambi di venerdì (oltre 197 mila bitcoin scambiati in 24h. pari a oltre un miliardo e mezzo di dollari). In meno di tre giorni il bitcoin recupera il 25%. Nei prossimi giorni sono necessarie conferme oltre gli 8000 punti.

Fonte: https://it.tradingview.com/chart/BTCUSD/2bESLGKm/

Livelli operativi:

AL RIALZO: Dopo forti rialzi è lecito attendersi movimento di ritracciamento a formare una base di supporto. Ottimi segnali rialzisti con prezzi oltre le resistenze settimanali tra 8600 e 8800 punti.

AL RIBASSO: Non preoccupano eventuali ritracciamenti sino area 7600-7500. Solamente sotto questi livelli si inizierebbero ad avere i primi segnali di cedimento su base settimanale.

Ethereum (ETH)

Esce dalla crisi Ethereum (ETH) mettendo a segno un rialzo del +48% in dieci giorni. I prezzi si allontanano dai minimi annuali di inizio aprire ($358) fornendo i primi segnali rialzisti su base settimanale dopo oltre due mesi. Si rivedono i massimi relativi di metà marzo in area $570. Nei prossimi giorni sarà importante formare una base di supporto sopra i $400 per avere le prime conferme di esserci lasciati alle spalle il trend ribassista.

Fonte: https://it.tradingview.com/chart/ETHUSD/N2qpCUPr/

Livelli operativi:

AL RIALZO: Positivo il consolidamento oltre i 500 dollari nel fine settimana. La tenuta anche per i prossimi 2-3 giorni diventerà il trampolino di lancio verso i $600.

AL RIBASSO: Il veloce rialzo non ha permesso la formazione di validi supporti di medio periodo. La rottura di area $485 apre spazi al ribasso sino area $430. Solamente sotto quest’ultima soglia si compromette il rialzo costruito dalla scorsa settimana.

Ripple (XRP)

Torna a brillare la criptovaluta centralizzata di Ripple (XRP). Dai minimi del 6 aprile mette a segno un rialzo superiore al 55%, in gran parte realizzato negli ultimi sette giorni (+45%). Si tornano a vedere i livelli di metà marzo, divenuti una resistenza già testata due volte in questi ultimi tre giorni ($0,6970). La rottura al rialzo della trendline ribassista presente da inizio marzo, avvenuta con un deciso movimento accompagnato da importanti volumi in acquisto, indica una chiara inversione di trend che, ora, dovrà trovare le conferme anche nei prossimi giorni.

Fonte: https://it.tradingview.com/chart/XRPUSD/gHYYR5Iz/

Livelli operativi:

AL RIALZO: Prima di un breakout sopra area $0,6970 potrebbe essere necessaria una fase di accumulazione. Ottimo segnale rialzista il ritorno sopra $0,72.

AL RIBASSO: La ex-resistenza $0,65 ora diventa supporto importante. Sotto area $0,62 si aprono spazi per ritornare sotto la soglia dei $0,60.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.